Domenica, 1 Agosto 2021
Gallipoli Via Giosuè Carducci

Lavori per la sicurezza nelle scuole. Tour dell’assessore nelle aule

Il responsabile dei Lavori pubblici, Felice Stasi e i tecnici comunali hanno visionato le criticità e stilato gli interventi nei plessi scolastici. Presto lo sblocco dei lavori di adeguamento per l'immobile di piazza Carducci

L'istituto scolastico di piazza Carducci

GALLIPOLI - Occhio vigile sulla manutenzione e i servizi nelle scuole della città. E presto i lavori di adeguamento alle norme antincendio e di sicurezza dell’edificio scolastico di Piazza Carducci, potranno essere avviati. Il Comune sale in cattedra con un giro di ricognizione in tutti i plessi scolastici di competenza comunale in occasione dell’imminente inizio del nuovo anno che vedrà a breve impegnati alunni, insegnanti e personale non docente. È quanto ha compiuto in queste ore l’assessore ai Lavori pubblici, Felice Stasi, accompagnato dai tecnici comunali e che ha consentito di mettere nero su bianco gli interventi da realizzare per garantire una maggiore fruibilità degli edifici destinati a scolari e studenti.

“Il giro è stato particolarmente utile e produttivo ed  è servito per individuare gli interventi di pronta attuazione con cui dare risposte puntuali alle varie problematiche emerse e risolvibili in tempi brevi” ha commentato l’assessore Stasi. Per questo è stato disposto un servizio globale per il verde, con la sistemazione e cura dei relativi spazi presenti nei plessi e si è deciso altresì di attuare interventi immediati per elevare gli standard di fruizione degli edifici scolastici. Il tutto senza dimenticare che, una volta che si vedrà dirimere la controversia burocratica per il relativo affidamento dei lavori, inizierà il cospicuo intervento volto alla messa in sicurezza della struttura scolastica di piazza Carducci. Si tratta infatti dei lavori appaltati già nel luglio scorso alla ditta Mastrolia Costruzioni (ma il riconteggio dei parametri del bando di gara ha assegnato ex equo a quattro ditte il diritto di esecuzione dei lavori e ciò comporta un supplemento della procedura di gara per l’aggiudicazione dell’appalto) per oltre 250 mila euro e finalizzati all’adeguamento alle norme di sicurezza per il rilascio del certificato di prevenzione degli incendi. 

In più grazie all’aggiornamento del quadro economico e alle economie sul finanziamento iniziale ottenuto per i lavori sia dell’immobile che ospita il 2° polo che per quelli della sede del centro storico (ora accorpato) si potrà realizzare un impianto fotovoltaico sul tetto dell’immobile di piazza Carducci e sfruttare le residue risorse per la messa in sicurezza di altre strutture pubbliche, essendo venuta meno la necessità di eseguire i lavori presso l'edificio scolastico del borgo antico. "Al termine del sopralluogo” ha concluso l'assessore, “abbiamo stilato una relazione di tutti gli interventi da effettuare, compatibilmente con le risorse del bilancio, per i vari edifici al fine di offrire alla popolazione scolastica ambienti sempre più rispondenti alle proprie esigenze, nel solco di quanto voluto da quest'amministrazione".

 

 

 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Lavori per la sicurezza nelle scuole. Tour dell’assessore nelle aule

LeccePrima è in caricamento