Gallipoli

Accusa un malore nelle acque dello Ionio: nulla da fare per un 76enne

E’ annegato a Lido Conchiglie, alle porte di Gallipoli, un uomo residente a Galatone. Vani i soccorsi del 118

Foto di repertorio

LIDO CONCHIGLIE (Gallipoli) – La domenica al mare finisce in tragedia. Un uomo di 76 anni residente a Galatone, Vito Calcagnì, è deceduto in mattinata per un annegamento. E’ accaduto a Lido Conchiglie, sul litorale nord di Gallipoli, dove la vittima stava facendo il bagno.

Improvvisamente, con ogni probabilità a causa di un malore, l’anziano è stato notato in difficoltà: purtroppo, però, all’arrivo del personale sanitario per lui non c’era più nulla da fare. Secondo il medico, si sarebbe trattato di un arresto cardiaco a determinare l’ingerimento di acqua.

La salma del 76enne, intanto, è stata ispezionata dal medico legale, per poi essere restituita ai famigliari. Sul posto, per i rilievi, i carabinieri della stazione di Gallipoli, guidati dal maresciallo Cosimo Giglio.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Accusa un malore nelle acque dello Ionio: nulla da fare per un 76enne

LeccePrima è in caricamento