Notizie da Gallipoli

Spaccia droga e orologi con marchi falsi: in manette un 21enne

Un ragazzo è stato condannato a quattro mesi e a una multa di 800 euro dopo l’arresto di lunedì, a Baia Verde, da parte della polizia

Il materiale sequestrato.

GALLIPOLI – Orologi contraffatti&droga:questa la merce che vendeva sulle piazze di Gallipoli, senza sapere che la polizia lo teneva d’occhio. Omar Diagne, un ragazzo di 21 anni, è stato arrestato nel pomeriggio di lunedì, dagli agenti del Reparto prevenzione crimine, in servizio presso il commissariato locale, guidato dal vicequestore Monica Sammati.

Il giovane, di nazionalità senegalese, risponde dell’accusa di detenzione ai fini di spaccio di sostanza stupefacente e della vendita di 18 orologi con marchi falsi, riportanti note griffe. Tutto è nato durante un’attività di controllo del territorio nelle marine gallipoline.  Nei pressi di località Baia Verde, gli agenti hanno notato un gruppo di tre ragazzi alle prese con una fitta conversazione con un cittadino straniero. Quest’ultimo stava infatti offrendo del materiale prelevato da uno zaino. Insospettiti, i poliziotti si sono avvicinati e lo hanno sottoposto a un controllo: il 21enne ha cercato di disfarsi di alcuni involucri, lanciandoli nella vegetazione presente.

Poi ha persino cercato di sfuggire alla verifica, ma è stato subito bloccato. Addosso aveva tre grammi di marijuana, 18 orologi falsi e una somma di circa 70 euro. Il tutto immediatamente posto sotto sequestro. Il ragazzo, posto ai domiciliari, è stato condannato in mattinata a quattro mesi di reclusione, a seguito di patteggiamento. Dovrà inoltre versare 800 euro di multa, pena sospesa.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Fanno sesso, poi diffonde i video e affigge immagini: revenge porn, incastrato

  • “L’eredità”, il concorrente leccese batte il record di puntate da vincitore

  • Mauro Romano, chiuse le indagini sull’ex barbiere: sequestro di persona

  • Rapine con autovetture rubate anche durante il lockdown: in tre agli arresti

  • Scampato a un agguato con Kalashnikov, accoltella un uomo per motivi di viabilità

  • Debito di droga si trasforma in incubo: lo minacciano davanti al nipote, tre in manette

Torna su
LeccePrima è in caricamento