Domenica, 13 Giugno 2021
Gallipoli

Arriva l’ok dei vigili, la maratonina dello Ionio è salva

Dopo un vertice in Comune via libera alla corsa podistica del 12 febbraio. In arrivo 700 atleti tra cui il campione Giacomo Maritati Organizzatori e protezione civile garantiranno la sicurezza lungo i 21 chilometri del percorso

 

GALLIPOLI - Lo starter può dare il via, e la maratonina dello Ionio si farà. Superati i timori e le preoccupazioni in termine di sicurezza, anche dal Comando di polizia municipale è arrivato il via libera. E il prossimo 12 febbraio si correrà regolarmente per le vie del centrali della Città bella la gara podistica di caratura nazionale alla quale prenderanno parte, come di consueto, centinaia di atleti provenienti da ogni dove. La caparbietà e lo spirito di iniziativa dell’associazione “Atletica Gallipoli” e del suo presidente, Claudio Polo, alla fine hanno salvato la manifestazione. Dubbi e criticità organizzative erano infatti state evidenziate dal Comune soprattutto sotto il profilo della salvaguardia dell’ordine e della sicurezza pubblica. Ma dopo due dinieghi preventivi per lo svolgimento della gara e una riunione  tecnico-operativa svolta negli uffici comunali di via Pavia nei giorni scorsi (alla presenza del comandate dei vigili, Giuseppe Parisi e degli organizzatori) sono giunte le rassicurazioni.

A garantire il presidio e la vigilanza sull’intero percorso ci saranno oltre agli agenti della municipale anche una settantina di volontari tra responsabili della corsa e uomini della protezione civile. E così, superati gli intoppi e predisposta già anche la relativa ordinanza sulla viabilità,  è tempo di dare spazio all’evento sportivo che si svolgerà nell’arco delle tre ore, nella la seconda domenica di febbraio. Torna quindi la gara podistica "Maratonina dello Jonio-Gran Premio Città di Gallipoli", manifestazione inserita nel circuito delle gare nazionali ed organizzato dall'Atletica Gallipoli in collaborazione con le associazioni sportive di categoria (Fidal e Coni) e il supporto degli sponsor commerciali, della Pro loco e del Comune.

L'evento sportivo giunto ormai alla sua dodicesima edizione, e patrocinato anche dalla Provincia di Lecce e dalla Regione Puglia, proprio per il suo carattere nazionale convoglierà in riva allo Ionio centinaia di atleti, molti dei quali si sono già iscritti sul sito del sodalizio sportivo locale (www.atleticagallipoli.com). E secondo le previsioni, tra atleti e amatori saranno almeno 700 i partecipanti alla maratonina dello Ionio che già nelle precedenti edizioni non ha tradito le aspettative degli organizzatori e soprattutto ha generato l'apprezzamento dei corridori e della cittadinanza. Tra i corridori ci sarà anche l’esperto corridore Giacomo Maritati (soprannominato Ironman) che vanta un curriculum sportivo di tutto rispetto. I ventuno e passa chilometri del percorso di gara (partenza e arrivo nei pressi di in piazza Tellini) si snoderanno tra corso Roma, il periplo della città vecchia, il lungomare Galilei e la litoranea sud.

 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Arriva l’ok dei vigili, la maratonina dello Ionio è salva

LeccePrima è in caricamento