Domenica, 13 Giugno 2021
Gallipoli

Arte, cultura e attrazione turistica. La Città Bella si promuove con le immagini

Presentato il nuovo focus dedicato interamente a Gallipoli legato alla collana de “Il Grande Salento per immagini” che ha già raccolto le peculiarità di Galatone, Otranto, Castro e Martano. Un corposo volume con oltre trecento pagine destinato ai turisti e a cittadini curiosi

Antichi palazzi nel centro storico gallipolino.

GALLIPOLI – Il volto buono e accattivante dell’attrazione turistica made in Gallipoli. E un nuovo progetto grafico prende il volo focalizzando, in forma essenziale e dettagliata, i punti di forza dell’offerta culturale, delle attrattive naturali e artistiche, dei servizi turistici e balneari, tuffandosi a ritroso nelle origini storiche e leggendarie e valorizzando al massimo le potenzialità folcloristiche, artigianali e paesaggistiche della città bella.

E’ stato presentato il nuovo libro e contenitore fotografico interamente dedicato a Gallipoli e al suo territorio legato alla collana “il Grande Salento per immagini”, edito dal Salentino editore di Pantaleo Candido, e commissionato dall’amministrazione comunale del sindaco Francesco Errico come ulteriore strumento di valorizzazione promozione turistica e territoriale da offrire ai visitatori e agli illustri ospiti che scelgono Gallipoli come tappa delle loro vacanze o meta privilegiata per le proprie escursioni.

Il corposo e incalzante volume, curato nei dettagli con i testi dello storico gallipolino Elio Pindinelli, e i contributi fotografici “freschi” e panoramici di Alessandro Magni, Michele Esposito e Amedeo Perrone, troverà degna collocazione anche nei luoghi simbolo della cultura gallipolina legati ai percorsi tematici e turistici del centro storico: dalla sala Coppola, al museo civico, alla biblioteca comunale, al museo del mare, transitando per i frantoi ipogei, il museo diocesano e sino all’antico maniero di piazza Imbriani.

La storia e le attrattività di Gallipoli assemblate in un raccoglitore unico e affabulante che condensa sapientemente la natura descrittiva dei testi incolonnati (tradotti anche in inglese e tedesco) con le immagini (tra cui anche quelle suggestive immortalate dall’alto) che guidano il lettore in un viaggio realistico tra la storia, l’arte, la cultura e la tradizione della città bella. Un lavoro meticoloso di oltre dieci mesi e una scrematura su 600 fotografie, tra le quali sono state scelte le 360 immagini che raccontano il volto e le peculiarità gallipoline.

Un prodotto innovativo, non una semplice guida turistica del territorio, nel quale figurano anche le descrizioni di circa 70 attività degli operatori turistici e commerciali della città che hanno inteso sposare il progetto promozionale fortemente voluto dal sindaco Francesco Errico, che tra le sue deleghe ha anche quella al turismo e alla cultura, e dalla responsabile dell’ufficio cultura del Comune, Paola Renna.                

SDC11409-2Il focus su Gallipoli è la quinta fatica editoriale legata alla collana “Il Grande Salento per immagini” che ha già fatto tappa nelle realtà territoriali di Galatone, Martano, Otranto e Castro e si appresta a sfogliare nuove pagine delle altre realtà comunali salentine. Il volume oltre che veicolato nella città bella e presso l’aeroporto di Brindisi, sarà anche in vendita ben presto nelle edicole di tutta la regione.

“Un coinvolgente collage di immagini della perla dello Ionio fa da sfondo ad un particolare e ben riuscito racconto sullo straordinario bagaglio di ricchezze culturali, storiche, artistiche e naturali della nostra città” dice il sindaco Errico, “così si presenta l’appassionante libro fotografico del Grande Salento per immagini dedicato  a Gallipoli. Un binomio quello tra testi e immagini che si è rivelato vincente e anche attraverso questo prodotto innovativo, grazie alla bellezza delle foto ed al racconto sapiente di uno storico sapientemente innamorato di Gallipoli come Elio Pindinelli, si potrà ben comprendere perché la città di Gallipoli con il passare degli anni è diventata sempre più la meta turistica ambita non solo a livello nazionale”.

E in chiave di illustrazione e promozione territoriale per immagini, stavolta video e in alta definizione, è stato proiettato in anteprima il nuovo video su Gallipoli realizzato sempre da Alessandro Magni e legato al progetto transfrontaliero Net.lam con suggestive riprese aree con l’ausilio di un drone. Un altro strumento di valorizzazione turistica della città bella che è già pronto, al più presto, a prendere il volo.                   

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Arte, cultura e attrazione turistica. La Città Bella si promuove con le immagini

LeccePrima è in caricamento