Gallipoli

Sbanda con l’auto sulla banchina scivolosa. E finisce nelle acque del porto

Singolare incidente nella serata di ieri, senza conseguenze per il conducente, nella zona del porticciolo del seno del Canneto. Una Lancia Musa guidata da un 45enne gallipolino è finita in mare e si è ribaltata. Positivo il test alcolemico

GALLIPOLI - Una manovra azzardata, forse dettata anche dalla velocità eccessiva, e finisce per parcheggiare la propria auto direttamente…in mare. Un singolare episodio quello accaduto nella tarda serata di ieri nella zona del porticciolo del Canneto di Gallipoli, e che fortunatamente non ha determinato conseguenze gravi per il conducente delle vettura, D.I. un 45enne del posto.

L’uomo, dopo l’incidente, condotto per accertamenti in ospedale da un'ambulanza del servizio di emergenza del 118, è risultato positivo ai test per i rilievi del tasso alcolemico nel sangue. Il tutto, secondo una prima ricostruzione dei fatti, è avvenuto intorno alle 22,30 di ieri quando gli agenti delle volanti del commissariato di Gallipoli e il personale della Capitaneria di porto sono dovuti intervenire in seguito alla segnalazione di una macchina finita in mare all’altezza dello scalo d’alaggio del porticciolo del Canneto.

Il 45nne gallipolino alla guida della sua Lancia Musa, percorrendo via della Cala, è arrivato nella zona della banchina che insiste alle spalle del santuario del Canneto, per poi terminare la sua corsa direttamente nello specchio d’acqua prospiciente il molo. La perdita del controllo del mezzo e la pavimentazione umida e scivolosa, e ovviamente una guida, a quanto pare, non del tutto lucida del conducente, hanno determinato il singolare incidente.

L’auto, sporgendosi oltre la banchina, ha urtato anche un’imbarcazione ormeggiata in zona (causando solo lievi danni) e si è anche ribaltata. Il guidatore è riuscito a venir fuori da solo dalla vettura, direttamente dal lunotto posteriore. Una scena quasi cinematografica, ma fortunatamente a lieto fine. Sul posto sono sopraggiunti gli agenti delle volanti e anche l’ambulanza del 118. Sulla base dei riscontri sanitari, e al di là del comprensibile spavento, il 45enne rischia ora una denuncia per guida in stato di ebbrezza.          

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Sbanda con l’auto sulla banchina scivolosa. E finisce nelle acque del porto

LeccePrima è in caricamento