rotate-mobile
Sabato, 27 Novembre 2021
Gallipoli Gallipoli

Tavole mondiali nel mare di Gallipoli. Arriva il campionato formula Windsurfing

L'istituto Nautico e il comitato organizzatore al lavoro per ospitare il campionato mondiale di formula Windsurfing e la tappa dell'European Cup. Dal 29 giugno al 5 luglio sono attesi oltre duecento specialisti delle tavole a vela

GALLIPOLI - A vele spiegate verso l’appuntamento con il campionato mondiale di formula Windsurfing nello specchio d’acqua del litorale costiero della città bella. L’istituto Nautico “Vespucci” di Gallipoli, con la sua sezione vela e sport acquatici, procede spedito nell’organizzazione del campionato mondiale di formula Windsurfing e della tappa dell’European Cup della medesima classe, eventi assegnati sulle rive della sponde gallipoline dalla Federazione italiana vela. Da tempo è stato costituito, e si è insediato, il comitato organizzatore con l’istituto Nautico capofila e in collaborazione con gli altri sodalizi nautici del territorio. Il coordinamento dell’evento è affidato ad Antonio Rima. La manifestazione si snoderà dal 29 giugno al 5 luglio prossimi nella location dell’ecoresort “Sirenè” affacciato nella baia a sud della città e nel cuore della riserva naturalistica di Punta Pizzo.

Secondo le prime stime i due eventi sportivi legati al mare coinvolgeranno in riva allo Ionio circa duecento tra i migliori specialisti mondiali di tavole a vela, a cui si aggiungeranno accompagnatori, tecnici, ufficiali di regata e spettatori. Gli enti organizzatori possono contare sulla sponsorizzazione di importanti operatori, tra i quali il main sponsor Camer petroleum europa di Giuseppe Greco, ed inoltre Spinelli Caffè, Cantina Calò, De Santis Marmi e i Caroli Hotels, oltre ad altre rinomate aziende del territorio.

Considerato il periodo di svolgimento con una forte presenza turistica, sono in programma eventi collaterali per dare maggiore visibilità allo spettacolo sportivo e collocarlo al centro dell’attenzione dei media e dei visitatori: un apposito windsurf-village, allestito presso la sede Anmi, associazione dei marinai d’Italia, del lungomare Marconi, sarà dedicato alla cerimonia di apertura, alla degustazione di prodotti tipici e ad intrattenimenti. Sulla terrazza della sede dell’associazione si svolgerà, su iniziativa dalla rivista specializzata “Puglia&Mare”, una tavola rotonda sul rapporto tra “sport nautici, ambiente e sviluppo turistico del territorio”. Sono previste inoltre visite guidate e feste nel windsurf village o in rinomati locali della costa. Gli spettatori potranno seguire la competizione sia dalla riviera, che da mare per mezzo di imbarcazioni dedicate. Previsti anche collegamenti televisivi e radiofonici in diretta a cura di importanti network.

Il 29 giugno ci sarà una sorta di anteprima con una regata promozionale “long-distance” di omaggio alla città di Gallipoli e alle sue tradizioni popolari, denominata “Trofeo madonna del Canneto” (la cui antica fiera ricorre proprio il 2 luglio), aperta a tutti i windsurfers. Nello stesso giorno alcuni kiters effettueranno uno spettacolare”kitesurfing show” presso il litorale de Le Sirenè. Data la rilevanza mondiale della manifestazione, hanno concesso il loro  patrocinio la Regione Puglia, la Provincia di Lecce, il Comune di Gallipoli, il Coni e il Gal Serre Salentine, oltre ad una  nutrita schiera dei partner tecnici che affiancheranno il comitato organizzatore.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Tavole mondiali nel mare di Gallipoli. Arriva il campionato formula Windsurfing

LeccePrima è in caricamento