Notizie da Gallipoli

Anche l’Msi in campo a Gallipoli. Provenzano annuncia la sua candidatura

Salgano a quattro i candidati a sindaco per le comunali. Il Movimento sociale italiano lancia il coordinatore regionale

Tommaso Provenzano

GALLIPOLI – Si allarga la rosa dei candidati sindaco della città di Gallipoli che da oggi vede in campo anche la compagine del Movimento sociale italiano-Destra nazionale con un proprio candidato di riferimento, ovvero Tommaso Provenzano. Il coordinamento provinciale dell’Msi ha infatti annunciato in queste ore la propria partecipazione ufficiale alle prossime elezioni amministrative di Gallipoli, alle quali si presenterà esprimendo un proprio candidato sindaco in corsa per la guida della città bella.

“Nella convinzione di dover imprimere alla città bella una sterzata nella direzione di scelte coraggiose,  aliene da compromessi e mirate a stimolare le risorse nell’interesse collettivo” recita l’annuncio redatto dal  coordinamento del partito, “lo storico partito candida al ruolo di sindaco Tommaso Provenzano, giovane coordinatore regionale del Msi-Dn, che è supportato da una lista di volti nuovi, portatori di idee e della determinazione a realizzare il bene comune”. Il movimento in queste settimane ha guardato con attenzione alla definizione degli accordi in  casa del centrodestra gallipolino in particolare nel momento in cui si è prospettata la possibilità di una convergenza sull’indicazione dell’ex consigliere provinciale e referente di Italia Destati, Sandro Quintana quale candidato sindaco. Un accordo e una convergenza ora tramontata con la pacificazione in casa del centrodestra che è tornato ad indicare in Giuseppe Perruccio il candidato della coalizione sostenuto dalla ritrovata intesa tra Forza Italia, Cor, Noi con Salvini, Gallipoli Vogliamo e Crescere Insieme. E ora il Msi ha inteso annunciare la sua corsa solitaria.          

“Siamo convinti dell’urgenza di una politica autenticamente di destra” esplicita Tommaso Provenzano, “che non sia distratta da interessi particolari e che invece sappia cogliere in maniera pulita e inclusiva le opportunità di sviluppo che offre Gallipoli. Occorre fare ciò che altri, che ancora sono sulla piazza, non hanno fatto. Ma insieme ai cittadini di Gallipoli vogliamo creare prima di tutto esempi di civiltà. Solo col civismo” conclude il neo candidato, “che significa anche impegno per il bene comune, e in nome della legalità possiamo far cambiare rotta a una cittadina che finora ha annaspato come barca naufragata in mezzo al mare”.  

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Prima svolta, preso il presunto killer di Eleonora e Daniele

  • Nel biglietto insanguinato mappa e annotazioni su come agire

  • Preso presunto assassino: fascette per torturare le vittime e un piano folle per l’omicidio

  • Duplice omicidio: assassino ripreso per dei secondi, ha ucciso con pugnale da sub

  • Duplice omicidio: autopsia sui corpi delle vittime, perquisizioni nelle case

  • Duplice omicidio, il 21enne non nega: “Da quanto mi stavate pedinando?”

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
LeccePrima è in caricamento