Notizie da Gallipoli

Puglia in Più a braccetto con Minerva. Cataldi: “Un progetto innovativo per Gallipoli”

Il coordinatore cittadino dei Dem sarà il candidato del centrosinistra. L'ex consigliera Cataldi conferma l'intesa e avvia la fase di confronto sul programma

Titti Cataldi de La Puglia in più.

GALLIPOLI – Pronta la corsa del coordinatore cittadino del Pd, Stefano Minerva, alla carica di sindaco di Gallipoli e intorno alla nuova figura di garanzia del centrosinistra si serrano già le fila.

Oltre al Partito democratico e alla scontata investitura di Michele Emiliano, il giovane candidato può già contare sulla lista civica "Noi giovani con Minerva sindaco", e sul  sostegno ora palesato ufficialmente anche dalla  Puglia in Più che annovera gli ex consiglieri comunali Assunta Cataldi e Paolo Barba. Proprio la coordinatrice cittadina Titti Cataldi oggi scende in campo per fare quadrato sulla candidatura di Minerva intorno alla quale costruire un progetto condiviso e innovativo per il rilancio della città di Gallipoli.     

"Sono felice di poter condividere un progetto politico con Stefano Minerva, un ragazzo giovane, ma con un'esperienza politica ormai solida, che lascia ben sperare per le sorti di Gallipoli” commenta l’ex consigliera Titti Cataldi, “credo, infatti, che alla nostra città occorrano energie nuove, competenze e tenacia per il rilancio di un progetto condiviso di città. In questi mesi ho avuto modo di confrontarmi con Stefano Minerva, anche su base programmatica.

Abbiamo a cuore la città di Gallipoli e siamo fermamente convinti che meriti di riappropriarsi di una dimensione più alta, per troppo tempo negata. Abbiamo, infatti, una fucina di talenti e di opportunità che attendono di essere sprigionate: la nostra città deve ritrovare l'ambizione di essere un centro nevralgico, in cui fare della bellezza e dell'economia del mare il volano di sviluppo dell'intero territorio. Le bellezze paesaggistiche, il patrimonio storico, la straordinaria capacità dei nostri imprenditori e delle imprese che qui operano devono trovare risposte alle proprie legittime istanze”.

Secondo la responsabile cittadina della Puglia in Più c'è bisogno un’indubbia necessità di far rete e di giocare di squadra. E come esponente del movimento politico legato al senatore Dario Stefàno, la Cataldi non può che ritenere funzionale alla valorizzazione di Gallipoli anche il rapporto positivo con l'ente Regione. E Stefano Minerva può rappresentare, anche in questo senso, una risorsa importante per la città ionica. “Dobbiamo avere adesso il coraggio di osare” dice ancora Titti Cataldi, “io metterò la mia esperienza al servizio di questo progetto politico per dare slancio a una proposta politica che sono sicura sarà un'opportunità irrinunciabile per Gallipoli. Non è più tempo di volgere lo sguardo indietro. Dobbiamo guardare avanti con determinazione, chiedere ai cittadini sfiduciati di mettersi in gioco, di renderci partecipi delle loro idee”.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In tale direzione nei prossimi giorni le forze politiche che si riconoscono nella candidatura di Minerva chiederanno alla cittadinanza di partecipare a un progetto di città.  Un progetto che si auspica possa essere “il più largo e condiviso possibile”, attraverso incontri tematici per costruire una nuova strategia di rilancio. “Una strategia” conclude la Cataldi, “che possa far di Gallipoli una città che sappia custodire la propria bellezza e valorizzarla, che faccia del mare il suo oro blu e abbia una vera vocazione mediterranea"

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Duplice omicidio: muoiono un uomo e una donna, ricercato l’autore

  • Nel biglietto insanguinato mappa e annotazioni su come agire

  • Duplice omicidio: assassino ripreso per dei secondi, ha ucciso con pugnale da sub

  • Duplice omicidio: autopsia sui corpi delle vittime, perquisizioni nelle case

  • Impeto e rabbia, dinamica di un duplice omicidio su cui s'interroga una città

  • Giovane turista fa il bagno e sul fondale ritrova bacino in ceramica del XIV secolo

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
LeccePrima è in caricamento