rotate-mobile
Asfaltate anche alcune strade interne / Gallipoli

Cimitero comunale, lavori in corso per rifare l’illuminazione pubblica e votiva

Interventi nell’area cimiteriale gallipolina per 220 mila euro previsti nel progetto esecutivo legato alla concessione del servizio votivo assegnato due anni addietro alla Desi srl. Oltre alla nuova rete elettrica prevista videosorveglianza e impianto fotovoltaico

GALLIPOLI - Qualche disagio temporaneo, ma giustificato dagli interventi in essere che consentiranno finalmente di sistemare e adeguare l’impianto di illuminazione pubblica e votiva all’interno del cimitero comunale di Gallipoli.

Sono infatti in corso di esecuzione i lavori di rifacimento dell’intero impianto di illuminazione e di tutte le lampade votive previsto dal progetto esecutivo, approvato lo scorso anno, e legato all’assegnazione per quindici anni del servizio di illuminazione votiva all’interno del cimitero comunale con contestuale esecuzione delle opere di rifacimento del vecchio e inadeguato impianto esistente a carico del concessionario.

La società concessionaria, la Desi Srl, ha quindi dato avvio da alcuni giorni alle opere in questione con l’intervento della ditta subappaltatrice Solare srls per una spesa complessiva che supera i 220 mila euro. I lavori in corso dureranno almeno sino all’inizio del prossimo mese di maggio e prevedono il rifacimento degli impianti elettrici per l’illuminazione pubblica e votiva e in più la realizzazione di un impianto di videosorveglianza e di un nuovo impianto fotovoltaico a servizio dell’area cimiteriale.

Una notizia importante per dare finalmente un servizio efficiente e dignitoso per il cimitero che da anni attende interventi di riqualificazione, in parte già realizzati. Come rammenta il consigliere delegato, Ugo Ghiaccio, sono ora in corso d’opera gli interventi di rifacimento dell’intero impianto di illuminazione e di tutte le lampade votive e anche la posa del nuovo asfalto in più della metà delle strade interne, interessate in molti casi dai tagli per la sistemazione della nuova rete elettrica.

Opere quest’ultime che seguono la realizzazione di 120 nuovi loculi, l’installazione di panchine e fioriere e l’apertura del secondo ingesso, compresi i lavori di asfaltatura in via Pascoli, strada retrostante il cimitero che permettere ai visitatori di accedervi senza barriere e senza difficoltà da un ingresso alternativo a quelli principali di via Zacà e via Manzoni.

“Continuiamo con l’impegno nei confronti di uno dei luoghi cittadini, il cimitero che rappresenta un luogo importante di memoria” commenta il consigliere Ugo Ghiaccio, “luogo che, come abbiamo visto, non è dimenticato, ma valorizzato ed è per questo che mi reco puntualmente in loco, per conto dell’intera amministrazione, per ripetuti sopralluoghi che si trasformano poi in interventi concreti”.

“Abbiamo provveduto ad asfaltare più della metà delle strade e ora stiamo ultimando tutto l’impianto di illuminazione e sistemando tutte le fontane presenti all’interno” aggiunge il consigliere delegato, “sicuramente in questi giorni vi è del disagio nella fruizione del cimitero per via dei tagli, e chiediamo un po’ di pazienza: il risultato sarà soddisfacente e ripagherà di questa attesa. Inoltre ci potrebbero essere anche dei problemi momentanei legati all’assenza dell’acqua, assenza sempre legata ai lavori, per cui si tratta di un problema prettamente momentaneo”.

LeccePrima è anche su Whatsapp. Seguici sul nostro canale

Strada asfaltata

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Cimitero comunale, lavori in corso per rifare l’illuminazione pubblica e votiva

LeccePrima è in caricamento