Gallipoli

Posti di controllo nel Gallipolino: in tre finiscono nei guai

Le denunce sono scattate per furto e guida in stato di ebbrezza. Otto cittadini segnalati per uso di stupefacenti

I carabinieri di Gallipoli durante i controlli

GALLIPOLI – Gallipoli sotto controllo, in vista delle ultime ore di festa. Prosegue l’operazione “Carnevale sicuro” dei carabinieri, estesa anche sui territori di Galatone, Nardò, Curtofiano e Galatina. Sono tre i cittadini denunciati, otto segnalati alla prefettura per uso non terapeutico di stupefacenti e uno per guida in stato di ebbrezza alcolica.

I controlli sulla circolazione stradale hanno portato ad elevare sanzioni amministrative per violazioni al codice stradale per circa 10mila euro, per un totale di oltre 2000 punti patente decurtati dalle patenti. Circa 500 gli autoveicoli controllati e oltre mille le persone identificate. L’uso del telefono cellulare alla guida, il mancato uso delle cinture di sicurezza e del casco per le due ruote, sono le violazioni più diffuse, oltre al mancato utilizzo dei seggiolini per bambini sui sedili.  Nello specifico, i militari guidati dal capitano Michele Maselli, hanno denunciato per furto un 45enne di Nardò, già noto alle forze dell’ordine. Approfittando dell’assenza dei commessi in un supermercato, ha asportato 90 euro dalla cassa del reparto profumeria.

La refurtiva è stata recuperata e restituita al gestore del market. Inoltre, due 37enni di Gallipoli sono stati deferiti in stato di libertà perché ritenuti autori di un tentato furto di alimenti e bevande al ristorante “Vesuvio”. I due sono stati sorpresi mentre, in ore serali, si sono introdotti nel locale iniziando ad asportare la merce. La reazione di un dipendente ha messo in fuga i ladri e la successiva attività investigativa ha consentito ai carabinieri di identificarli, attraverso la visione delle immagini dell’impianto di videosorveglianza. Un 45enne di Cutrofiano, volto noto, è stato trovato invece alla guida della sua autovettura ubriaco. I militari che lo hanno fermato al posto di controllo, hanno constatato il tasso alcolemico superiore a quello consentito dalla legge e lo hanno denunciato.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Posti di controllo nel Gallipolino: in tre finiscono nei guai

LeccePrima è in caricamento