Gallipoli

Carnevale di Gallipoli, controlli in vista della festa: anche minori nei guai

Il commissariato ha disposto posti di blocco in città e periferia: l'obiettivo è contrastare droga e guida pericolosa

Un momento della sfilata dei carri a Gallipoli

GALLIPOLI – Mimetizzati tra le maschere del Carnevale, anche i poliziotti. Quelli veri. Gli agenti del commissariato gallipolino, in occasione delle manifestazioni di questi giorni, hanno effettuato controlli straordinari nella cittadina, in vista della grande festa di domenica e di quella di martedì 9. Hanno eseguito verifiche nelle attività commerciali e all’esterno dei locali della Città Bella.

Sono state denunciati due minorenni per guida senza patente, perché mai conseguita. Ma nei guai è finito anche un altro cittadino, responsabile di violazione dell’obbligo di dimore. Tre sanzioni amministrative sono inoltre scattate per uso personale di sostanze stupefacenti: un quantitativo esiguo di hashish  e marijuana è stato sequestrato dagli agenti.

I poliziotti, coordinati dal vicequestore aggiunto Marta De Bellis, in collaborazione con i colleghi del reparto di prevenzione crimine, hanno allestito un totale di 11 posti di blocco nel corso dei quali sono stati sottoposti a verifica 41 auto e identificati 92 cittadini.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Carnevale di Gallipoli, controlli in vista della festa: anche minori nei guai

LeccePrima è in caricamento