rotate-mobile
Mercoledì, 22 Maggio 2024
Nei pressi della rotonda / Gallipoli

Demolito il “Travone” sul lungomare: area più sicura e nuova visuale sul golfo

Terminati i lavori di abbattimento dei pilastri e della lunga trave realizzati negli anni 90’ sulla scogliera come elemento decorativo. La struttura ormai degradata costituiva un pericolo costante. Migliorata anche la vista panoramica

GALLIPOLI - Si sono conclusi questa mattina i lavori di abbattimento del “Travone” la struttura  in cemento posizionata nel tratto centrale del lungomare Galileo Galilei all’altezza della rotonda prospiciente piazza Falcone e Borsellino. L’intervento disposto dal Comune, iniziato e concluso in meno di una ventina di giorni, è stato svolto per garantire una maggiore sicurezza dell’area. Non solo, l’eliminazione della struttura a travoni, consente ora anche una migliore visuale panoramica sul golfo di Gallipoli.

Nella seconda metà degli anni novanta del secolo scorso, nell’ambito del progetto denominato “Gallipoli Mediterranea” tale struttura faceva parte degli arredi edilizi legati alla riqualificazione del lungomare, in particolare nel tratto compreso tra piazza del Mare e via Udine. Nello specifico, il progetto prevedeva la realizzazione di diversi manufatti ed elementi decorativi per la riqualificazione del lungomare che, nel corso degli anni, sono stati soggetti alle azioni atmosferiche che hanno influito sullo stato di conservazione.

L'area del lungomare dopo l'ultimazione dei lavori di abbattimento del Travone-2

Parte di queste strutture sono risultate in buono stato di conservazione ad eccezione del travone, in corrispondenza di piazza Falcone-Borsellino, interessato da forte degrado e dall’azione corrosiva e ossidante degli agenti atmosferici.

Per molto tempo il blocco cementizio è stato circoscritto e transennato per garantire la sicurezza dei cittadini ed evitare possibili crolli del materiale. Lo scorso anno dopo l’ennesimo sopralluogo dei tecnici comunali, che ne hanno attestato l’ulteriore e pericoloso decadimento, ed essendo l’area molto frequentata specialmente nel periodo estivo, l’amministrazione comunale ha assunto la decisione di abbattere definitivamente la struttura.

La zona della rotonda del lungomare senza il travone-2

“Abbiamo annunciato poco più di due settimane fa l’intervento ed oggi si è concluso” commenta l’assessore ai Lavori pubblici, Riccardo Cuppone, “il nostro obiettivo primario era quello di rendere l’area più sicura e ciò strizza l’occhio ad un obiettivo a lungo termine di riqualificare l’intero lungomare con progetti specifici cui l’amministrazione sta lavorando da anni. Restituiamo oggi alla città un’area più sicura”.

Il vecchio travone che è stato demolito-2

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Demolito il “Travone” sul lungomare: area più sicura e nuova visuale sul golfo

LeccePrima è in caricamento