menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Gli attrezzi sequestrati.

Gli attrezzi sequestrati.

A spasso oltre il “coprifuoco” con passamontagna e arnesi da scasso: denuncia e multe

È accaduto nelle ultime ore lungo la statale 274, nei pressi dello svincolo per Baia Verde. Un 32enne nei guai, multato anche l’amico di 29 anni

GALLIPOLI- A spasso, sulla statale, senza un valido motivo e dopo il “coprifuoco”. Scatta il controllo: nell’auto, diversi arnesi da scasso: denunciato e multato, sanzionato anche l’amico che viaggiava in sua compagnia. La verifica la scorsa notte, sulla strada 274, nei pressi dello svincolo per Baia Verde di Gallipoli. Gli agenti di polizia del commissariato locale hanno fermato l’auto per un ordinario controllo. Il conducente, un 32enne del luogo, è risultato con precedenti per droga e possesso di arnesi atti allo scasso.

Nell’abitacolo della vettura, gli agenti hanno rinvenuto un passamontagna, una torcia, un radiorilevatore di frequenze Gps con batteria. E non è tutto. Sotto sequestro anche due avvitatori, sei cacciaviti, una pinza, un martello, quattro chiavi meccaniche, chiavino e scalpello. Nel kit per lo scasso, i poliziotti hanno anche rinvenuto un punteruolo e un flessibile. Al termine della perquisizione, il 32enne è stato denunciato per il reato di possesso ingiustificato di chiavi alterate e grimaldelli.

Inoltre, sia il denunciato che il passeggero, un 29enne incensurato del Galatinese, essendo stati trovati per strada oltre l’orario consentito e senza un giustificato motivo, sono stati anche contravvenzionati per aver violato le attuali misure anti contagio, con una multa di 400 euro ciascuno.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

LeccePrima è in caricamento