Sabato, 19 Giugno 2021
Gallipoli

Versa 360 euro per un drone, ma è il venditore a prendere il volo

La vittima è un fotografo. Gli agenti del commissariato hanno denunciato l'autore. Scoperta anche una seconda truffa, per uno smartphone

Il volo di un drone (@TM News/Infophoto).

GALLIPOLI –  Già noti per episodi analoghi, due uomini sono stati denunciati dagli agenti del commissariato di Gallipoli per truffa.

Il raggiro, come sempre più spesso accade, è stato consumato su note piattaforme di compravendita on line: a fronte del  versamento tramite bonifico non ha fatto seguito l’invio all’acquirente di alcun oggetto. In entrambe le vicende le vittime sono salentine, mentre gli autori sono residenti in altre regioni.

Il primo caso è stato denunciato da un fotografo di Gallipoli: il suo intento era quello di acquistare un drone. Il truffatore, poi identificato in A.C., 49enne di Crotone, ha illustrato le caratteristiche del prodotto ad alta tecnologia e anche le modalità d’impiego, convincendo così l’interessato a procedere alla conclusione di quello che pensava fosse un vero e proprio “affare”, al prezzo di 320  euro versati su un conto postepay. Dopo aver atteso invano l'arrivo del pacco con il drone, il fotografo si è recato al commissariato e lì ha capito di essere stato truffato.

Il secondo caso riguarda un giovane di Racale che ha pagato 160 euro per uno smartphone di ultima generazione, ma il presunto venditore ha fatto perdere le sue tracce una volta incassata al somma. Le indagini hanno permesso di verificare che si tratta di R.P., un 43enne della provincia di Bergamo.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Versa 360 euro per un drone, ma è il venditore a prendere il volo

LeccePrima è in caricamento