Martedì, 27 Luglio 2021
Gallipoli

Da Latina a Gallipoli in vacanza per pochi minuti: scendono dal treno e vengono sorpresi con la droga

È terminato con una denuncia per spaccio di hashish il soggiorno di due minorenni, entrambi partiti dal Lazio: fermati per un controllo, avevano 52 grammi di stupefacente. I genitori hanno dovuto raggiungere il Salento

La droga sequestrata dalla polizia.

GALLIPOLI – La vacanza nel Salento più corta della storia: è durata appena qualche minuto. Da Latina a Gallipoli, ma con l’hashish pronta per lo spaccio: finiscono nei guai due giovani turisti di Latina. Tanti i minori scoperti e poi denunciati, nella giornata di ieri, dagli agenti di polizia del commissariato locale. Durante il pomeriggio, infatti, i due erano appena scesi dal treno, in costume e ciabatte.

Pronti per raggiungere le note spiagge ioniche, ma evidentemente altrettanto pronti per smerciare droga. Appena incamminati in direzione Baia Verde, però, i poliziotti della Città Bella li hanno fermati per un controllo: i due giovani amici hanno mostrato sin da subito un atteggiamento piuttosto nervoso e dunque sospetto. Approfondita la verifica, tramite una perquisizione, dallo zaino sono "spuntati" circa 52 grammi di hashish, immediatamente posti sotto sequestro.

Al termine del controllo, i due ragazzi sono stati affidati ai rispettivi genitori, costretti a partire da Latina per raggiungere il Salento. Entrambi incensurati, i minorenni sono stati defertiti in concorso il reato di detenzione ai fini di spaccio di sostanza stupefacente. E la loro vacanza è subito terminata.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Da Latina a Gallipoli in vacanza per pochi minuti: scendono dal treno e vengono sorpresi con la droga

LeccePrima è in caricamento