Mercoledì, 28 Luglio 2021
Gallipoli

A spasso nel giorno di Pasquetta con un coltello di 30 centimetri. Denunciato 23enne

Un ragazzo è stato deferito per porto abusivo di arma, dai poliziotti del commissariato di Gallipoli. La lama era nascosta sotto il tappetino di un'autovettura, peraltro priva di assicurazione, mentre il conducente era sprovvisto di patente

Il commissariato di polizia di Gallipoli

GALLIPOLI – Sono stati fermati come molti dei loro coetanei, in uno dei posti di blocco allestiti nel giorno di Pasquetta. Intorno alle 21 di lunedì, infatti, una Opel Corsa con quattro ragazzi a bordo, è stata ispezionata dagli agenti di polizia del commissariato di Gallipoli.

I componenti del gruppo, tutti molto giovani, di nazionalità straniera, ma residenti nel tarantino, sono risultati con precedenti penali per reati contro il patrimonio e per spaccio di stupefacenti. L’aspetto che ha destato più sospetto nel personale di polizia, attirando l'attenzione, tuttavia, è stato un altro: l’autovettura.

Di proprietà del padre del conducente, quest’ultimo peraltro privo di patente di guida, il veicolo è risultato privo di copertura assicurativa. Scattata una perquisizione dell’abitacolo, la sorpresa: i poliziotti hanno, infatti, rinvenuto un coltello dotato di una lama lunga circa 30 centimetri - nascosto sotto un tappetino - che uno dei passeggeri ha dichiarato di aver acquistato, poco prima, da un venditore ambulante.

Si tratta di E.L., 23enne, denunciato per porto abusivo del coltello. La lama è stata sequestrata assieme al mezzo, mentre i quattro passeggeri sono finiti negli uffici del commissariato, dove sono stati identificati. Per loro è stato avviato il procedimento di rimpatrio con foglio di via.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

A spasso nel giorno di Pasquetta con un coltello di 30 centimetri. Denunciato 23enne

LeccePrima è in caricamento