Notizie da Gallipoli

Già denunciati a Ferragosto, due fratelli fermati con 7 cellulari rubati ai turisti

I carabinieri di Gallipoli hanno fermato un minorenne e un 21enne del Barese, già nei guai per droga e banconote false. Trovati in possesso di telefoni sottratti in spiaggia agli sventurati turisti, non hanno saputo fornire una versione attendibile. Sei apparecchi sono già stati restituiti

I telefoni rinvenuti dai carabinieri

GALLIPOLI – Un normale controllo nei confronti di una comitiva di adolescenti che stavano fumando spinelli, ha portato al rinvenimento di sette cellulari rubati a Gallipoli negli ultimi giorni, e alla denuncia di due fratellastri di Corato, in provincia di Bari.

Tutto è partito nella serata di ieri, nei pressi di un bar della zona Baia Verde. I carabinieri del Nucleo operativo e radiomobile della compagnia gallipolina, guidato dal tenente Fernando Angeletti, hanno riconosciuto, e perquisito, i due parenti – E.R., minorenne e l’altro, D.M. di 21 anni- già deferiti nei giorni di Ferragosto con l’accusa di detenzione di stupefacenti e spaccio di banconote false. Questa volta, però, sono sbucati dallo zaino di uno dei due, ben sette telefoni, rubati a turisti e malcapitati della zona nel corso delle ultime 72 ore.

Alla richiesta di spiegazioni, i due fratelli hanno fornito una motivazione improbabile, raccontando di aver recuperato quegli oggetti in una pineta, perché abbandonati da un cittadino straniero. E’ scattata la denuncia a piede libero nei confronti dei due. Tre dei cellulari, sottratti dalle spiagge assieme ad altri effetti personali, sono stati già restituiti ai proprietari, altrettanti saranno recapitati ai malcapitati già ripartiti in altre città d’Italia dopo la villeggiatura. Ora ne resta uno, del quale l’Arma la foto (in alto). Si tratta di un "Samsung S2" di colore nero.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Chiunque dovesse riconoscere il settimo cellulare, rubato fra il 31 agosto e il 3 settembre a Gallipoli, può mettersi in contatto con la caserma dei carabinieri della Città Bella.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Duplice omicidio: muoiono un uomo e una donna, ricercato l’autore

  • Nel biglietto insanguinato mappa e annotazioni su come agire

  • Muore sotto la doccia, la tragica scoperta dei genitori al rientro a casa

  • Duplice omicidio: assassino ripreso per dei secondi, ha ucciso con pugnale da sub

  • Duplice omicidio: autopsia sui corpi delle vittime, perquisizioni nelle case

  • Impeto e rabbia, dinamica di un duplice omicidio su cui s'interroga una città

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
LeccePrima è in caricamento