Notizie da Gallipoli

Folate di vento gelido nel week end. Abbattuto il muro della ferrovia del porto

Disagi nella città bella per il maltempo. Cede la recinzione in muratura di lungomare Marconi. Rinviata l’accensione delle focare di via Zacà e Agrigento

GALLIPOLI - Le temperature rigide e soprattutto le folate di vento di maestrale hanno dato il loro bel fastidio e creato qualche disagio durante l’ultimo fine settimana in quel di Gallipoli. Nulla di eccezionalmente grave, ma lungo il perimetro del lungomare Marconi ad esempio è venuto giù il già malandato muretto protettivo della linea ferroviaria che conduce verso lo scalo dell’area portuale.

Il vento forte riveniente da nord della giornata di domenica è stato infatti il responsabile del cedimento di una parte consistente della recinzione in muratura del tratto ferroviario (che viene utilizzato ormai solo a scopi turistici per il passaggio dei treni storici e in occasione di manifestazioni di richiamo in città) che costeggia il ponte seicentesco che conduce nel centro storico e la strada di accesso al porto mercantile nei pressi del passaggio a livello ormai dismesso e di fronte il ristorante Marechiaro.

SDC11853-2 E’ bastato un niente per far venir giù il fragile muro già da tempo ammalorato e ossidato nelle sue componenti ferrose. La mancanza di manutenzione e ricostruzione della recinzione in tutti questi anni di competenze dell’ente delle ferrovie ha portato allo sgretolamento inevitabile causato dall’ennesimo colpo di vento.

Le condizioni meteo non certo favorevoli hanno fatto rinviare anche l’accensione della tradizionale focareddha di Sant’Antonio nel largo di via Francesco Zacà, legata ai festeggiamenti per l’avvio del Carnevale (si è svolto regolarmente invece il corteo reale per le vie della città e lo spettacolo degli sbandieratori promosso dalla Fabbrica del Carnevale).

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Su disposizione delle forze dell’ordine infatti l’autorizzazione per l’accensione delle focare di via Zacà e via Agrigento è stata annullata a data da destinarsi per i ragionevoli motivi di sicurezza pubblica.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Duplice omicidio: muoiono un uomo e una donna, ricercato l’autore

  • Nel biglietto insanguinato mappa e annotazioni su come agire

  • Duplice omicidio: assassino ripreso per dei secondi, ha ucciso con pugnale da sub

  • Duplice omicidio: autopsia sui corpi delle vittime, perquisizioni nelle case

  • Impeto e rabbia, dinamica di un duplice omicidio su cui s'interroga una città

  • Giovane turista fa il bagno e sul fondale ritrova bacino in ceramica del XIV secolo

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
LeccePrima è in caricamento