Domenica, 25 Luglio 2021
Gallipoli

Consulta civica al debutto in Comune. Guida all’ex assessore Alemanno

Insediamento a Palazzo Balsamo per la nuova Consulta civica costituita da 17 componenti. Il presidente è l’ex assessore all’Ambiente Cosimo Alemanno e segretario Mario Macchia. Rinviata la nomina per la Commissione pari opportunità

Cosimo Alemanno.

GALLIPOLI – Pronta la stagione partecipativa per la nuova Consulta civica e per la Commissione pari opportunità del Comune di Gallipoli. Si sono insediate ieri pomeriggio, alla presenza di buona parte dei referenti dell’amministrazione comunale, tanto la Commissione pari opportunità quanto la Consulta civica già costituite nel corso dei lavori dell’ultimo Consiglio comunale. Proprio la Consulta, con i suoi 17 componenti indicati dall’assise, può essere definita già operativa atteso che nel corso della riunione che si è svolta nella sede di via Pavia si è provveduto a nominare il presidente, l’ex assessore comunale e funzionario Asl, Cosimo Alemanno e il segretario Mario Macchia, già presidente dell’associazione “Conca D’oro 2008” riferimento del quartiere del Lido San Giovanni. Gli altri quindici componenti della Consulta civica indicati in seguito alla votazione dei consiglieri comunali sono Angelo Mita, Renato Pacella, Edoardo Bellisario, Lucia Piro,  Giampaolo Abate, Antonio Boellis, Liberato Maggio, Biagio Ferilli, Francesca Fontò, Maurizio Manna, Nadia Marra, Alessandro Andrisani, Nicola Ripa, Cosimo Lotti e Anita Marzano.   

Non è stato possibile invece nominare il nuovo presidente della Commissione pari opportunità poiché una delle componenti elette era assente. Ora si procederà alla nomina di vertice nel corso della prima riunione utile alla presenza di tutti i componenti che sono: Teresa Chianella, Anna Assunta Piro, Liliana De Maria, Anna Lucia Vittorini, Michele Toma, Silvia Coronese e Anna Loredana Torchetti. Al fine di agevolare e favorire l’attività di incontro delle commissioni è stata messa a disposizione la sala riunioni che si trova al secondo piano della sede decentrata di Pavia. anche se la sede ufficiale e istituzionale di entrambi gli organi resta quella di Palazzo Balsamo dove si insedieranno nei prossimi giorni e dove saranno allestiti più locali, in particolare per la Consulta civica, da utilizzare per le riunioni delle diverse sottocommissioni tematiche che saranno costituite.  

L’assessorato di riferimento è quello allo Sport, Servizi sociali e associazionismo, guidato da Giovanni Fiore, che farà da ponte con l’intera amministrazione, e che tramite il sindaco Francesco Errico si è detta disponibile ad ascoltare e dialogare con questi importanti strumenti di democrazia partecipata che fanno da cerniera tra le istituzioni e le esigenze della cittadinanza sui temi fondamentali  per il territorio. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Consulta civica al debutto in Comune. Guida all’ex assessore Alemanno

LeccePrima è in caricamento