Sabato, 25 Settembre 2021
Gallipoli Gallipoli

Gallipoli: Dc lancia allarme sul degrado delle marine

La Democrazia cristiana lancia l'allarme circa lo stato di degrado delle marine di Gallipoli e si schera affianco a quei cittadini che d'estate risiedono nelle marine facendosi portavoce delle istanze

La democrazia cristiana di Gallipoli, sezione "Lido Magno", lancia l'allarme circa lo stato di degrado delle marine di Gallipoli e soprattutto della "Baia Verde" che dovrebbe essere un fiore all'occhiello. Alla luce di tale situazione arriva un monito da parte della Dc alla giunta comunale, sebbene da poco insediata e alle prese con altri problemi, affinché provveda al risanamento delle marine cittadine. La Dc dichiara quindi di essere affianco a quei cittadini che d'estate risiedono nelle marine facendosi portavoce delle loro istanze.

Intanto, in questi giorni è previsto un incontro tra l'assessore con delega alle marine, Giovanni Pisanello, e i residenti della Baia Verde che consegneranno un dossier dei vari problemi della marina tra i quali lo stato di degrado delle strade che presentano buche pericolosissime per l'incolumità di chi vi transita, la mancanza di segnaletica adeguata e l'abbandono delle due piazzette che sono ritrovo di animali di qualsiasi tipo.


In Evidenza

Potrebbe interessarti

Gallipoli: Dc lancia allarme sul degrado delle marine

LeccePrima è in caricamento