Notizie da Gallipoli

Gallipoli, doppio turno da batticuore verso la serie B

Un ko a Sorrento avrebbe potuto aprire scenari più cupi per il Gallipoli. Ed invece Crotone e Benevento, non sfruttando appieno un turno casalingo lasciano il discorso promozione diretta invariato

Avanti tutta, ragazzi!
Un ko a Sorrento avrebbe potuto aprire scenari più cupi per il Gallipoli. Ed invece Crotone e Benevento, non sfruttando appieno un turno casalingo comunque ricco di insidie (Paganese e Foggia non sono due squadre da poco), lasciano il discorso promozione diretta pressoché invariato. Come quarta incomoda si aggiunge invece la Cavese, vittoriosa per 2-1 al "Simonetta Lamberti" sul Foligno. Saranno loro quattro, a meno di altre clamorose sorprese, a contendersi il primato che vale il salto diretto in cadetteria, senza passare dalla porta di servizio dei play-off.

Il doppio turno che arriva dirà molto (forse tutto) sulle possibilità del Gallipoli: prima il Benevento al "Bianco", poi il Crotone all'"Ezio Scida". Come primo passo bisogna battere i sanniti, secondo alcuni critici il vero avversario dei galletti per il primato. C'è da riscattare il brutto ko dell'andata, quando al "Santa Colomba" il grande ex Giampiero Clemente trascinò i giallorossi campani al 3-0 finale.

In 90 minuti si deciderà molto per la contesa del primato, ma anche per la seconda posizione di un'eventuale griglia play-off. Nel calcio non bisogna escludere nessuna eventualità e disputare gli spareggi promozione da secondi in classifica sarebbe ben altra cosa che disputarli da terzi o quarti in graduatoria. Mister Giannini, tra l'altro, dovrebbe recuperare tutti gli indisponibili: le condizioni Suriano, Riccardo e Buzzegoli vanno migliorando e tutti e tre sembrano recuperabili per domenica.

Inutile dire che il Gallipoli dovrà essere quello dei giorni migliori, come con il Pescara nel penultimo turno casalingo. La squadra negli ultimi 180 minuti è sembrata un po' appannata dal punto di vista fisico ed è normale dover fare i conti con la stanchezza dopo una stagione che i galletti hanno vissuto sempre da protagonisti marciando a ritmi vertiginosi. Adesso Antonioli e compagni dovranno dare fondo a tutte le energie psico-fisiche per coronare questa lunga rincorsa con il traguardo tanto sognato dalla piazza e dal presidente Barba. Il caso vuole poi che il Crotone di Moriero, attualmente due punti sopra i salentini, sia impegnato proprio allo stadio "Italia" di Sorrento. Qualora anche i pitagorichi si arrendessero ai rossoneri di mister Simonelli il Gallipoli potrebbe tornare in testa al campionato e recarsi in Calabria con due risultati utili su tre.
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Tutto è ancora in gioco, le soluzioni per questo emozionante campionato sono molteplici. Ciò che più conta è che il Gallipoli è ancora, come direbbero i latini, "faber fortunae suae". Saranno Di Gennaro e Ginestra, come Rossi ed Esposito e tutto le componenti di questo progetto a decidere il futuro: perché sia glorioso non si può prescindere dal successo sul Benevento.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Covid-19, aumentano i tamponi. Sono 611 i nuovi positivi e quindici i contagi nel Leccese

  • Dpcm, la protesta nasce pacifica in centro. Ma poi partono gli scontri

  • Il tir si ribalta col carico di frutta: ferito conducente, positivo all’alcol test

  • Virus, stabile l’andamento del contagio. Picco di 43 casi nel Salento

  • Muro abbattuto da braccio della betoniera, investiti studenti: muore in ospedale 22enne

  • Impatto micidiale, sette coinvolti: ragazza in codice rosso per dinamica

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
LeccePrima è in caricamento