rotate-mobile
Venerdì, 19 Agosto 2022
Gallipoli

Gallipoli in poesia: ultimi giorni per il concorso “Oju Lampante-racconti di.versi”

Ci sarà tempo sino al 7 marzo per partecipare alla selezione di opere inedite, in lingua italiana o vernacolo, che se prescelte faranno parte di una raccolta cartacea promossa dall’assessorato alla Cultura

Nota- Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di LeccePrima

GALLIPOLI - C’è tempo ancora sino al 7 marzo prossimo per partecipare alla selezione del concorso di poesia “Oju Lampante, racconti di.versi” promosso dall’assessorato alla Cultura del Comune di Gallipoli.

L’amministrazione comunale nell’ambito del progetto “Gallipoli in Poesia” presenta il concorso gratuito di poesia “Oju Lampante” allo scopo di promuovere la città attraverso i versi di autori e di autrici locali. L’obiettivo del concorso è quello di valorizzare sia la città che i poeti del territorio e creare una raccolta cartacea di poesie quale prodotto rappresentativo del progetto “Gallipoli in Poesia”.

Ogni partecipante potrà inviare fino a tre poesie inedite in lingua italiana o vernacolo e tra queste ne verrà scelta una sola, quella maggiormente evocativa e meritevole di essere inserita all’interno della raccolta “Oju Lampante - Racconti di.Versi” realizzata dall’assessorato alla Cultura.

“Continuiamo il nostro progetto di Gallipoli in Poesia con un’attività partecipata che includerà le opere degli autori locali e non solo” commenta il sindaco Stefano Minerva, “sono in cantiere altri progetti dedicati al mondo culturale e, nello specifico, al mondo della poesia. Ci auguriamo che questa possa rappresentare la prima edizione di un concorso che possa ogni anno raccogliere le migliori opere per celebrare questa splendida arte e la nostra amata città”.

Ancora pochi giorni a disposizione (il concorso si è aperto il 15 febbraio) per l’iscrizione che potrà avvenire tramite unica e-mail all’indirizzo turismo.comunegallipoli@pec.rupar.puglia.it o consegnata in busta sigillata all’ufficio protocollo dell’ente, in via Pavia, negli orari di apertura al pubblico. Per tutte le informazioni è possibile visionare il bando sul sito istituzionale del Comune.

I testi saranno valutati da un’apposita giuria il cui parere sarà definitivo ed insindacabile. Per la pubblicazione saranno scelte fino ad un massimo di dieci opere quindi dieci autori.

L’assessorato si riserva la facoltà di inserire nella raccolta, previa autorizzazione della famiglia, 5 poesie in ricordo di autori gallipolini scomparsi.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Gallipoli in poesia: ultimi giorni per il concorso “Oju Lampante-racconti di.versi”

LeccePrima è in caricamento