Gallipoli Gallipoli

Gallipoli paga l'emergenza: sconfitta anche a Pescara

Altri due gol subiti per la seconda sconfitta esterna consecutiva: il Gallipoli paga ancora una volta l'emergenza difensiva di fronte al Pescara di Galderisi. Non basta il momentaneo pari di Ginestra

Altri due gol subiti per la seconda sconfitta esterna consecutiva: il. Gallipoli paga ancora una volta l'emergenza difensiva di fronte al Pescara di Galderisi. Giannini recupera Suriano e Giacomini ma non i centrali e schiera Sissoko e Cangi al fianco di Antonioli, in avanti c'e' Marzeglia e non l'ex Di Gennaro. Il primo tiro in porta lo firma Ginestra che da fuori chiama Prisco all'intervento in corner dopo sette minuti. Passano però 2 minuti e i biancazzurri passano con Siniscalchi che insacca dopo la torre di Felci dimenticato dalla retroguardia. Il Gallipoli reagisce e al 19' agguanta il pari con il solito Ginestra, bravo ad incrociare imparabilmente il diagonale sullo splendido suggerimento di Mounard. I giallorossi però replicano la scena di domenica scorsa perché al minuto 25 Felci riporta in vantaggio i delfini tra le proteste: l'azione non solo sembra viziata da fuorigioco ma parte con un evidentissimo fallo su Ginestra non ravvisato dall'arbitro.

Si va al riposo senza grosse emozioni, eccezion fatta per il gol annullato a Pomante per fuorigioco allo scadere. Nella ripresa Giannini prova a scuotere i suoi inserendo Di Gennaro e Cimarelli e al ventiquattresimo ci vuole un grande intervento di Prisco in uscita per negare a Ginestra doppietta e pareggio. Al trentacinquesimo Vastola colpisce la parte superiore della traversa con un tiro cross, al quarantacinquesimo Ginestra calcia e Marzeglia fallisce il tap-in per questione di centimetri. Il Pescara rischia addirittura di segnare il terzo gol, con Rossi che compie una parata di assoluto valore su Simon. Finisce 2-1, il Gallipoli deve fare quadrato intorno alle sue certezze in attesa di recuperare gli elementi che costituivano quella che era la miglior difesa del campionato. Magari gia' dalla gara di domenica al Bianco con l'insidiosa Cavese.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Gallipoli paga l'emergenza: sconfitta anche a Pescara

LeccePrima è in caricamento