Notizie da Gallipoli

Gallipoli, Udc e Udeur uniti per le amministrative

In vista delle prossime amministrative, a Gallipoli si è costituita una federazione tra i due partiti. La presentazione del progetto domenica 2 dicembre presso il Bellavista residence

Peregrina forse una anticipazione indiscreta e stuzzicante del cronista al segretario cittadino dell'Udeur, Salvatore Andrisani ai tempi del passaggio dell'ex segretario regionale Gino Pepe in casa dell'Udc: e ora il partito a Gallipoli che fa segue le orme di Pepe a livello locale o confluisce anima e corpo nel nuovo soggetto politico del Partito Democratico? Risposta ufficiale non è mai arrivata. Sino ad oggi, quando quella provocazione diventa di primissima attualità. Visto il legame di Andrisani con l'ex sindaco di Surano e parlamentare, Gino Pepe, il tutto si poteva ipotizzare. Oggi arriva il crisma dell'ufficialità: l'Udeur di Gallipoli non smobilita nell'Unione dei Democratici Cristiani e di Centro ma sigla un patto di ferro con il partito della "Vela".

I segretari cittadini dell'Udc, Giovanni De Marini e dell'Udeur, Salvatore Andrisani, hanno infatti annunciato la costituzione nella cittadina ionica della federazione dei "Moderati per Gallipoli" in vista delle prossime elezioni amministrative di primavera. Un grande progetto politico per la formazione di un raggruppamento di "Centro" che al momento evita, almeno sulla carta e nelle intenzioni dei proponenti, di sparigliarsi all'interno dei nuovi soggetti politici del Partito Democratico e del Partito delle Libertà di berlusconiana concezione. Udeur e Udc in quel di Gallipoli, almeno per ora, non vogliono perdere la loro identità cittadina e per questo hanno dato vita ad una federazione "equidistante" dai due poli che, come spiegano i due segretari all'unisono, "trae origini dalle stesse radici, dal comune sentire moderato e soprattutto dalla comune volontà di dire la propria per il futuro della città. La federazione aspira a raccogliere l'adesione dei partiti, dei movimenti e di tutte quelle forze sociali che hanno a cuore le sorti di Gallipoli".

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
Domenica 2 dicembre alle 11 all'hotel Bellavista il battesimo ufficiale per illustrare i contenuti del progetto politico. Poi si passerà alla fase del confronto con i partiti, i movimenti e le possibili coalizioni che si formeranno in vista delle elezioni comunali. Senza disdegnare, in assenza di una condivisone paritaria, per i Moderati di Gallipoli, di viaggiare da soli con un proprio candidato sindaco. Il segretario dell'Udc, De Marini, in tale direzione non ha mai fatto mistero di essere a "disposizione". Strizzando l'occhio (ora più che mai) al nuovo Pd gallipolino già entrato nella sua fase costituente, che potrebbe garantire quell'appoggio "trasversale" decisivo per conquistare la guida di palazzo Balsamo.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Covid-19, aumentano i tamponi. Sono 611 i nuovi positivi e quindici i contagi nel Leccese

  • Dpcm, la protesta nasce pacifica in centro. Ma poi partono gli scontri

  • Il tir si ribalta col carico di frutta: ferito conducente, positivo all’alcol test

  • Virus, stabile l’andamento del contagio. Picco di 43 casi nel Salento

  • Muro abbattuto da braccio della betoniera, investiti studenti: muore in ospedale 22enne

  • Impatto micidiale, sette coinvolti: ragazza in codice rosso per dinamica

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
LeccePrima è in caricamento