Lunedì, 14 Giugno 2021
Gallipoli

Controlli e sicurezza. Anche nel Salento al via l’operazione “Mare Sicuro 2016”

Da domani anche lungo il litorale salentino potenziamento delle verifiche e impiego di uomini e mezzi della guardia costiera per garantire sicurezza e frenare gli abusi

GALLIPOLI  -  Mentre oggi si registra purtroppo il primo decesso a causa di un malore nei pressi del litorale di Sant’Isidoro parte l’azione di controllo e monitoraggio in mare e lungo la costa in vista della stagione estiva. Così come avvenuto negli anni scorsi infatti anche per questa stagione balenare ormai avviata la guardia costiera di Gallipoli sarà impegnata nell’operazione di sicurezza in mare e lungo tutto litorale di giurisdizione che prende il nome di “Mare sicuro”.  

L’operazione  avrà inizio precisamente dalla giornata di domani e terminerà nella seconda decade del mese di settembre così come esplicitato nel crono programma completo che sarà svolto su tutto il territorio nazionale  e che è stato presentato nella Capitale, nella giornata di ieri, dal comandante  generale del corpo delle capitanerie di porto, l’ammiraglio Vincenzo Melone, e alla presenza del ministro delle infrastrutture e dei trasporti, Graziano Del Rio, del ministro dell’ambiente e della tutela del territorio e del mare, Gianluca Galletti e del ministro delle politiche agricole alimentari e forestali, Maurizio Martina. 

Nello specifico anche sul litorale salentino si registrerà un incremento del numero dei controlli in mare e lungo la costa da parte dei militari della guardia costiera al fine di garantire la sicurezza dei bagnanti ed il corretto svolgimento di tutte le attività ludico-ricreative connesse al pubblico uso del demanio marittimo. Le attività sarà coordinate e disciplinate dalla capitaneria di porto di Gallipoli.   Nel corso dell’operazione, al fine di fronteggiare la maggior presenza lungo il litorale e sulle spiagge nei mesi di luglio ed agosto, sarà posto in essere il massimo sforzo operativo in termini di impiego di uomini e mezzi del corpo.

Saranno effettuate verifiche negli stabilimenti balneari, controlli nei porti ed a bordo delle navi al fine di preservare la sicurezza della navigazione e della balneazione e frenare ogni forma di abuso. Nell'ottica di razionalizzare i controlli di routine in mare ed evitare inutili duplicazioni e sovrapposizioni, sarà rilasciato ai diportisti il  cosiddetto “bollino blu” che sarà rilasciato, fin dal prossimo week end, dalle forze di polizia operanti in mare a seguito di specifici controlli finalizzati ad accertare la regolarità della documentazione di bordo, dei mezzi di salvataggio e delle dotazioni di sicurezza prescritte dal regolamento sulla nautica da diporto. Va ricordato infine, che è sempre attivo il numero 1530 della guardia costiera per le emergenze in mare. Il numero è completamente gratuito ed è attivo 24 ore al giorno su tutto il territorio nazionale.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Controlli e sicurezza. Anche nel Salento al via l’operazione “Mare Sicuro 2016”

LeccePrima è in caricamento