Gallipoli

Il M5S si organizza per le elezioni. “Scriviamo insieme il programma per la città”

Il Movimento 5 stelle di Gallipoli si mette in moto in vista delle comunali della prossima primavera e lancia un appello alla cittadinanza per redigere un programma condiviso e partecipato per la città. Avviati i tavoli tematici su ambiente, lavoro, turismo, commercio e bilancio

GALLIPOLI - Anche il Movimento 5 Stelle di Gallipoli scalda i motori in vista della prossima competizione elettorale che si terrà in primavera e dove si presenterà con una propria lista di riferimento per il rinnovo del Consiglio comunale. E i pentastellati lo fanno in un modo inedito: invitando cioè l’intera cittadinanza a redigere, insieme, un programma valido e condiviso per la città. Un appello che il meetup del movimento di Gallipoli, con i propri referenti Davide Carrozza e Massimo Potenza, e con tutti gli attivisti rivolgono a tutta la comunità in alternativa agli schemi e alle figure degli schieramenti tradizionali. 

“Da troppo tempo le amministrazioni comunali che si sono succedute al governo di Gallipoli non si sono dimostrate all’altezza di un compito difficile” dicono i grillini, “cioè quello di gestire le criticità di un paese divenuto mecca del turismo sfrenato nel periodo estivo, innanzitutto, e dare una soluzione alle ordinarie emergenze che spaziano dal traffico alla gestione dei rifiuti, dalla creazione di spazi verdi e vivibili fino al ripristino della legalità e del senso civico”. E partendo da tali presupposti gli attivisti del movimento si sono messi già al lavoro per costruire un programma alternativo a quello dei propri concorrenti e lontano da quelle che, parafrasando il loro leader nazionale, ritengono “le logiche gerarchiche e chiuse dei partiti tradizionali”. Il gruppo ha così formato dei tavoli tematici di lavoro così costituiti: ambiente ed urbanistica; viabilità, vigilanza, legalità e trasparenza; politiche sociali e cittadinanza attiva; turismo, spettacolo e sport; commercio, mercati, occupazione del suolo pubblico e pubblicità; bilancio e tributi.

L’invito rivolto ai gallipolini è chiaro e ribadito in questi giorni: partecipare con idee, proposte e visioni critiche. “E’ questa la strada verso la democrazia e la gestione comune della cosa pubblica, obiettivo primario del movimento” dicono dal Meetup di Gallipoli. Il Movimento 5 stelle apre inoltre le porte anche in occasione delle riunioni generali che si svolgono ogni giovedì sera, dalle 20 nella sede di via Kennedy 11. Per ulteriori info e contatti attivo anche il profilo sulla pagina facebook del movimento di Gallipoli.   

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Il M5S si organizza per le elezioni. “Scriviamo insieme il programma per la città”

LeccePrima è in caricamento