Gallipoli

Il Pd fa quadrato su Minerva. Domani presentazione del candidato sindaco

Il giovane dei Dem in corsa con Pd, Puglia in Più e Noi Giovani con Minerva potrebbe allargare la coalizione. Già in campo Fasano. Il Centrodestra ancora diviso aspetta Barba e Fi

GALLIPOLI – Dall’annuncio di qualche settimana fa per mano dei suoi giovani sostenitori alla presentazione ufficiale al cospetto delle rappresentanze di rilievo del Pd  e della Puglia in più e dei pezzi del centro sinistra che sino ad ora si coagulano intono alla figura del candidato sindaco. Domani mattina a  partire dalle 11,30 al Bellavista Club, Stefano Minerva, vestirà i panni ufficiali del candidato a sindaco della città di Gallipoli rilanciando nel contempo il laboratorio politico entro il quale riavviare la ricostruzione del centrosinistra locale e provinciale. Il tutto sotto l’egida e la benedizione del governatore di Puglia, Michele Emiliano, che non figura nell’elenco delle personalità presenti all’investitura di domani, ma che segue da vicino la corsa di uno dei sui pupilli cresciuto nella scuola politica dei Democratici.                    

Tra le liste che hanno già garantito l’appoggio incondizionato  alla candidatura di Minerva e al nuovo corso del centrosinistra gallipolino c’è quella civica “Noi Giovani con Minerva”, ovviamente quella del Pd di Gallipoli, e  “La Puglia in Più”. E altri partiti politici sarebbero già in auge per supportare la coalizione e dovrebbero essere annunciati durante l’incontro di domani. A sostenere la candidatura di Stefano Minerva, durante la presentazione sono previsti gli  interventi del  vice ministro Teresa Bellanova, del senatore Dario Stefano, dei deputati Salvatore Capone e Fritz Massa, dell’assessore regionale allo Sviluppo economico, Loredana Capone e del collega in giunta con delega  alla Formazione e lavoro, Sebastiano Leo. E ancora annunciata la presenza del  consigliere regionale Ernesto Abaterusso, del consigliere regionale Sergio Blasi, con  il vicesegretario regionale Pd Sandra Antonica, il segretario provinciale dei Dem, Salvatore Piconese e il suo vice Vincenzo Toma. E stando alle premesse per il giovane Minerva è già un buon viatico  quello di essere riuscito a mettere d’accordo intorno sulla sua candidatura, anche le diverse anime, a volte spigolose e  recalcitranti, del Pd provinciale e regionale. 

Nella città bella ora la presentazione ufficiale in quota Pd del candidato sindaco nell’alveo del centrosinistra Stefano Minerva, fa il paio con quella dell’ex sindaco e assessore provinciale dei Ds  Flavio Fasano, il primo a scendere in campo per la corsa a Palazzo Balsamo, con il movimento Gallipoli Futura e le sue liste civiche di riferimento. Ma la griglia di partenza è ancora frammentaria per quanto riguarda i candidati sindaci ufficiali e le relative alleanze di supporto. E questo continua a rallentare, in maniera quasi fisiologica, anche la composizione delle liste e degli aspiranti alla corsa per un posto tra gli scranni del consiglio comunale. Si dovrà attendere almeno la metà del prossimo mese di aprile per avere le idee più chiare e le adesioni ufficiali. All’appello mancano ancora il candidato del Centrodestra (Vincenzo Barba, Nicola Brunetti, Guglielmo De Santis e Giuseppe Perruccio sono sempre nomi nel calderone fumante), e soprattutto la composizione della coalizione tra i fittiani, Conservatori e riformisti di Barba, Fi, Udc, Noi con Salvini, e Italia Destati di Sandro Quintana (che conta anche le civiche Giovani Liberi Gallipolini e Il Cittadino). Si attende anche il M5S, la possibile formazione del gruppo legato all’ex sindaco Errico e dei venneriani, i passi della Dc, e le decisioni della coalizione Gallipoli 2012, Sel, Pci, Psi, Comitato cittadino di liberazione e associazione Centro Storico.

Dalla presentazione di Minerva a quella sul fronte azzurro della nuova sede gallipolina di Forza Italia diretta dal coordinatore cittadino Antonio Baldari. Saranno infatti inaugurati domenica, 13 marzo alle 10,30, in via Pisanelli 17, i nuovi locali del  coordinamento cittadino di Forza Italia Gallipoli. E’ prevista la presenza, tra gli altri, del deputato e coordinatore regionale, Luigi Vitali e della sua vice Federica De Benedetto, del capogruppo al consiglio regionale Andrea Caroppo, del coordinatore provinciale Paride Mazzotta, di Filomena D'Antini, responsabile regionale del dipartimento Diritti umani e libertà civili di Fi e Brizio Maggiore, coordinatore Fi Giovani. Nell’occasione, saranno presentate alcune iniziative e incontri politici e sociali per presentare le principali iniziative che Forza Italia Gallipoli ha in programma, in vista delle prossime elezioni comunali del prossimo mese di giugno.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Il Pd fa quadrato su Minerva. Domani presentazione del candidato sindaco

LeccePrima è in caricamento