Gallipoli

Il Tennis Tavolo Gallipoli in tour nelle scuole

Il sodalizio di coach Cataldi pronto a promuovere una serie di stage negli istituti superiori per diffondere i valori dello sport e far conoscere i segreti del ping pong

Alcuni componenti del tennis tavolo pro Gallipoli

Nonostante le tribolazioni e i disagi legati alla mancanza di un impianto sportivo degno di questo nome dove svolgere la regolare stagione agonistica e il divieto di utilizzo della palestra dell'istituto Magistrale di via Torino, il Tennis Tavolo Gallipoli non si è certo scoraggiato. Niente racchette appese al chiodo, nemmeno per idea. Il campionato di serie D2 va avanti a gonfie vele grazie ai sacrifici dello staff tecnico e dirigenziale, all'abnegazione degli atleti, e alla benevolenza degli sponsor anche extra-cittadini. Il team di coach Silvano Cataldi è saldamente al comando del torneo con cinque vittorie di fila in cinque incontri (ultimo in ordine di tempo quello sull'ostico campo del Mesagne secondo in classifica). Allenamenti e incontri casalinghi si svolgono regolarmente nei locali della parrocchia del Sacro Cuore e l'attività del sodalizio di via Udine non si ferma solo alle gare del calendario agonistico. Proseguendo anche nel lodevole impegno sociale e di promozione dei sani valori dello sport, il Tennis Tavolo pro Gallipoli sta preparando un nuovo tour promo-zionale.
Si tratta di un'idea della dirigenza gallipolina che è pronta a partire per una serie di stage nell'ambito delle scuole superiori non solo di Gallipoli, ma anche degli altri comuni limitrofi, finalizzati ad avvicinare i giovani alla competizione sportiva e al mondo del ping pong imparando a conoscere segreti e valori di uno dei tanti sport troppo spesso, e superficialmente, etichettati come "minori". In questi giorni l'associazione sportiva sta inviando ai vari dirigenti scolastici una lettera con la quale si chiede la disponibilità a far svolgere presso gli istituti scolastici dei veri e propri "stage" dimostrativi e illustrativi di tennis tavolo e di fair-play. "L'idea" spiega Silvano Cataldi, coach della squadra, "nasce proprio dalla volontà di avvicinare i ragazzi ad una realtà, quella sportiva, spesso trascurata ma che può dare molto, a livello formativo, proprio per i più giovani, educandoli a valori importanti quali il rispetto dell'avversario e delle regole che, almeno nel nostro sport, sono molto sentiti".

Il risvolto logistico con cui far attuare l'iniziativa (che dovrebbe trovare attuazione in una delle pause del campionato di serie D2) sarà pianificato con gli sponsor del sodalizio, a partire da "Igiemme Industria Grafica" di Tuglie, "Oro&Argenti" di Taviano, "Li Cuti", "Carlino Tourist", "Caroli Hotels" e "Corrado l'Ottico" di Gallipoli. "Nel ringraziare i nostri sponsor sempre attenti alle iniziative della squadra" dice il vicepresidente della TT Gallipoli, Roberto Cataldi, "siamo convinti che da parte dei dirigenti scolastici, cui ci rivolgeremo a brevissimo, non mancherà il necessario sostegno e supporto a questa che riteniamo una valida proposta".

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Il Tennis Tavolo Gallipoli in tour nelle scuole

LeccePrima è in caricamento