Venerdì, 30 Luglio 2021
Gallipoli Strada statale per Santa Maria di Leuca

Schianto dopo la curva, l’auto finisce nel canale. Grave una 22enne

Il sinistro si è verificato intorno alle 4,30. Ad avere la peggio, una ragazza che viaggiava su una Fiat Punto assieme a due amici. Il mezzo si è capovolto all'altezza dello svincolo per Baia Verde, a Gallipoli

L'ospedale di Lecce

GALLIPOLI – Sono domeniche dal fiato sospeso, ormai, quelle a cui il Salento è abituato. Giorni di festa quasi sempre preceduti da nottate di folli corse sulle strade e una movida che si conclude con feriti. Quando va bene.

E questo, purtroppo, è uno di quei week-end che non smentisce la consuetudine. Una ragazza di appena 22 anni, infatti, ha riportato gravi lesioni durante un violento scontro avvenuto intorno alle 4,30. Si tratta di Alessandra Riso, residente ad Ugento,  coinvolta nel sinistro assieme a due altri ragazzi, G.F. e A.V., entrambi 25enni e di Parabita, rimasti fortunatamente illesi.

Da una prima ricostruzione, ancora tutta da accertare, sembrerebbe che l’autovettura sulla quale stava viaggiando la comitiva di amici, dopo aver trascorso una serata come si è soliti fare alla loro età, sarebbe andata a sbattere brutalmente contro il guardrail, all’altezza della nota curva in corrispondenza dello svincolo per Baia Verde, già teatro di precedenti incidenti che costarono anche la morte di alcuni conducenti.

L’uscita si trova alcuni chilometri dopo quella centrale per Gallipoli, viaggiando in direzione sud, sulla statale che conduce a Santa Maria di Leuca. Il veicolo, una Fiat Punto, si sarebbe poi capovolta, per finire nel canale sottostante, senza coinvolgere altre autovetture.

I pochi passanti che, vista l’ora, stavano attraversando la strada statale in quegli istanti, hanno prestato soccorso allertando i sanitari del 118, accorsi a bordo di un’autoambulanza. Dopo aver trasportato la 22enne in codice rosso presso il vicino ospedale “Sacro Cuore di Gesù”, dove la ragazza è stata visitata, medicata e dichiarata in un primo momento guaribile in circa un mese, il personale medico ha ritenuto di doverla trasferire nel nosocomio leccese.

Accompagnata al “Vito Fazzi”, infatti, la giovane vittima è stata ricoverata nel reparto di Neurochirurgia, in prognosi riservata, a causa dei traumi riportati durante l’impatto avvenuto in strada. Il punto dello scontro è stato poi raggiunto anche dai carabinieri della compagnia di Gallipoli, per i rilievi utili alla ricostruzione, e dai vigili del fuoco del distaccamento della Città bella, che hanno messo in sicurezza il tratto stradale, per permettere il normale transito dei veicoli che, ormai spuntata l’alba, stavano ricominciando a transitare lungo il tratto stradale.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Schianto dopo la curva, l’auto finisce nel canale. Grave una 22enne

LeccePrima è in caricamento