Domenica, 13 Giugno 2021
Gallipoli

"Costa Est", dalla Riviera al Salento una visione comune del turismo

Si intensificano i legami tra Rimini e il Tacco d'Italia: trasferta in Romagna per una delegazione gallipolina

Foto di gruppo per l'incontro di Rimini.

RIMINI – A Rimini, dove si conclude oggi il TTG - uno degli appuntamenti fieristici più importanti per quanto riguarda il turismo - si parla di Gallipoli per fortuna non solo per il numero di strutture ricettive abusive o comunque irregolari.

Ieri, infatti, si è tenuto un incontro organizzato dal deputato Sergio Pizzolante, del Nuovo Centro Destra, salentino di origine e riminese di adozione, al quale ha partecipato il sindaco Stefano Minerva insieme a una delegazione di operatori e imprenditori balneari. Ad accoglierli il primo cittadino di Rimini, Andrea Gnassi.

L’idea è quella di mettere insieme storie ed esperienze diverse in una prospettiva comune, ribattezzata “Costa Est” e fondata sull’asse tra Salento e Riviera Romagnola. Intanto sarà creato un osservatorio sull’economia della notte, nell’ambito di un progetto di Confcommercio.

Inoltre, su proposta del sindaco di Rimini si è deciso di organizzare un apposito protocollo da formalizzare nel mese di maggio 2017 in occasione della seconda edizione di “Tenera è la notte”, la manifestazione che nel novembre scorso si è tenuta a Lecce con l’obiettivo di generare un modello di sviluppo turistico compatibile con la qualità della vita dei residenti e organico: la movida, in altre parole, deve essere considerata una delle tante espressioni dell’economia turistica e per questo inglobata in un’ottica di sistema.

"Gallipoli – ha commentato Minerva - si apre al mondo e guarda al futuro: la scelta di collaborare e di andare oltre i confini fisici è la giusta occasione per fare rete e costruire nuove economie. L'integrazione tra i sistemi porterà un vantaggio ad entrambe le parti e collaborare è la giusta azione da intraprendere oggi. È arrivato il momento di dimostrare quanto vale la nostra città e quanto il nostro territorio.

Della delegazione gallipolina facevano parte, oltre al sidnaco, Giuseppe Coppola (presidente Confindustria settore turismo), Stefan Carlino (presidente Operatori Turistici Gallipoli), Rocco Greco e David Cicchella (titolari Samsara) e Giovanni Serafino (tour operator).

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

"Costa Est", dalla Riviera al Salento una visione comune del turismo

LeccePrima è in caricamento