Domenica, 25 Luglio 2021
Gallipoli

Blitz dei carabinieri a Palazzo Balsamo, si indaga per presunta concussione

Un'inchiesta su un presunto caso di concussione scuote gli uffici del Comune della "città bella". Questa mattina i carabinieri della compagnia di Gallipoli hanno acquisito documenti nell'ufficio di un maresciallo della municipale

Palazzo Balsamo

 

GALLIPOLI – Un’inchiesta su un presunto caso di concussione scuote gli uffici del Comune della città bella. Questa mattina i carabinieri della compagnia di Gallipoli, guidati dal capitano Stefano Tosi, si sono presentati a Palazzo Balsamo per acquisire documenti e atti relativi a un’indagine che riguarda un maresciallo della polizia municipale. Il sequestro ha riguardato anche altri uffici amministrativi. Il decreto di perquisizione e sequestro, emesso dalla Procura della Repubblica di Lecce, riguardava l’abitazione del pubblico ufficiale (da cui, però, non sarebbe emerso alcun elemento utile agli investigatori) e il suo ufficio. Sulla vicenda gli inquirenti mantengono il massimo riserbo, anche se, secondo indiscrezioni raccolte, al centro dell’inchiesta vi sarebbe un’accusa di concussione relativa alla riscossione dei tributi e dei permessi relativi all’area mercatale.

La corposa acquisizione documentale riguarderebbe proprio gli atti concernenti il commercio e i posteggi nell’area del mercato, già al centro di un’altra inchiesta. I militari dell’Arma, infatti, hanno chiesto l’ausilio del dirigente del settore commercio per ricostruire i vari passaggi di carte relativi alle attività commerciali ed evidenziare compiti e attività del maresciallo al centro dell’inchiesta. Si tratta comunque di una fase ancora embrionale delle indagini, coordinate dal sostituto procuratore Giuseppe Capoccia, che potrebbero però riservare sviluppi e colpi di scena. La documentazione sequestrata sarà ora analizzata dagli inquirenti e incrociata con altri riscontri investigativi. Al momento non si conosce quale sia stato l’incipit dell’inchiesta, se una denuncia o le indagini su un altro caso che avrebbero poi portato sotto la lente degli investigatori l’operato del pubblico ufficiale. L’indagato è assistito dall’avvocato Fabrizio Ferilli. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Blitz dei carabinieri a Palazzo Balsamo, si indaga per presunta concussione

LeccePrima è in caricamento