Lunedì, 14 Giugno 2021
Gallipoli

Inseguito in spiaggia tenta di disfarsi della droga gettandola nella sabbia

E’ guerra aperta a un nutrito gruppo di spacciatori di nazionalità africane, residenti in altre zone d’Italia, e che si sono dati convegno nella Città Bella per fare affari. Bad Abdouramane, gambiano, è stato fermato con varie dosi di marijuana e hashish subito dopo la cessione

GALLIPOLI – E’ ormai guerra aperta quella dichiarata dal commissariato di polizia di Gallipoli a un nutrito gruppo di spacciatori di nazionalità africane, residenti in altre zone d’Italia, e che si sono dati convegno nella Città Bella per fare affari. Bad Abdouramane, un giovane gambiano, è stato fermato con varie dosi di marijuana e hashish. E circa mille euro. E del Gambia è anche un altro giovane, fermato poche ore prima.

Abdouramane è stato fermato nel pomeriggio nei pressi di un lido balneare in località Baia Verde. Una pattuglia del Reparto prevenzione crimine di Lecce, che sta coadiuvando in questi giorni il commissariato diretto dal vicequestore aggiunto Emilio Pellerano, passando sul lungomare, ha notato un giovane di colore cedere ad altro ragazzo una bustina.

E’ bastato quel movimento repentino, ma non sfuggito ai loro occhi. Hanno deciso di procedere a un controllo, ma i due, visti a loro volta gli agenti, hanno iniziato a scappare. Dopo un breve inseguimento, in parte avvenuto in spiaggia, dove il giovane di colore aveva tentato di dileguarsi, è stato bloccato e perquisito.

Parte delle dosi di stupefacente era occultato negli slip e l’altra è stata recuperata lungo il tragitto di corsa. Ha tentato di disfarsi di tutto. I soldi, invece, erano nel borsello.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Inseguito in spiaggia tenta di disfarsi della droga gettandola nella sabbia

LeccePrima è in caricamento