Domenica, 16 Maggio 2021
Gallipoli

Ju Jitsu Day al Palamazzola di Taranto. Medaglie e podio per l’Hiwashita

Gli atleti della palestra gallipolina dei maestri Roccadoro hanno portato a casa 62 medaglie e conquistato il secondo posto nella classifica finale per società

Gli atleti gallipolini

GALLIPOLI – Si è svolta nei giorni scorsi presso il palazzetto dello sport “Palamazzola” di Taranto la competizione sportiva del Jujitsu Day, organizzata dalla federazione italiana Fijlkam-Coni e dalla società Biolife sport club in collaborazione con il Comitato regionale pugliese, nell’ambito della quale si sono svolte le gare relative alla Coppa Italia 2018, al trofeo amatoriale Giovanissimi, e al trofeo Eccellenze. Un appuntamento per le società sportive di jujitsu e arti marziali (che ha visto gareggiare sul tatami più di settecento atleti in rappresentanza di 34 società sportive provenienti da ogni parte d’Italia. La competizione era riservata agli atleti di età compresa dai 6 ai 35 anni, ovvero dai bambini ai master, per le specialità di  Agonistica,  Fighting System, Ne Waza e Duo System.

Ancora una volta buona la prova resa dalla società gallipolina Hiwashita, diretta dai maestri Luigi e Antonio Roccadoro, coadiuvati da Cosimo Greco ed i coach Franco Roccadoro, Luciano Perrone e Mattia Greco e dal vice presidente Giuseppe Lessone, che ha preso parte alla manifestazione con 32 atleti portando a casa un numero consistente di riconoscimenti e di medaglie (35 d’oro, 21 d’argento e 6 di bronzo). Il team della palestra gallipolina si è anche classificata al primo posto nel trofeo Giovanissimi e al terzo posto nella specialità Ne Waza. Nella classifica finale per società invece  l’Hiwashita si è piazzata al secondo posto alle spalle della prima classificata Asd Marte Ju Jitsu. “Anche il secondo posto finale rappresenta per noi un grande risultato e una grande soddisfazione” commentano i maestri Roccadoro, “soprattutto in ragione al numero dei nostri atleti in gara dimezzato rispetto a  quelli della prima classificata. Nonostante questo abbiamo lasciato agli avversari un vantaggio ridotto di soli venti punti. Il nostro ringraziamento” concludono dallo staff tecnico, “va, oltre naturalmente ai ragazzi per le assidue soddisfazioni che ci regalano in ogni occasione, anche ai genitori dei nostri allievi per la loro fattiva e continua collaborazione  e alla nostra città di Gallipoli che da sempre ci sostiene ed apprezza le nostre qualità agonistiche”

Di seguito gli atleti premiati nelle gare tarantine: Giorgia Roccadoro (1 oro), Cecilia Cataldi (1 oro), Francesco Carrozza (1 oro), Michele Greco (1 oro), Antonio Magno (1 oro, 1 argento), Antonio Fiore (2 argenti), Sofia Greco (1oro, 1 argento), Evelina Roccadoro (2 argento ), Gaia Scorrano (4 ori), Denise Roccadoro (2 ori), Sheron Corina (2 ori, 1 argento e 1 bronzo), Giorgio Perrone (3 ori, 1 argento), Sergio Calò (2 ori, 2 argento), Davide Cataldi (2 ori), Andrea Solidoro (1 oro), Cosimo Longo (1 argento), Vincenzo Greco (1 argento), Samuel Piccolo (1 bronzo), Marco Sansò (1 oro, 1 bronzo), Mattia Fracasso (1 argento, 1 bronzo ), Federico Muscogiuri (2 ori), Alessandro Barone (1 oro, 1 argento), Giuseppe Luigi Roccadoro (1 oro, 1 argento), Antonio Rizzello (1 oro, 1 argento), Filippo Oltremarini (1 oro), Franco Tricarico (1 oro ), Giulio Borgese (2 argenti), Maurizio Papa (1 argento), Luciano Perrone (2 oro, 1 argento), Mattia Greco (2 oro, 1 argento), Damiano Greco (1 bronzo).

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ju Jitsu Day al Palamazzola di Taranto. Medaglie e podio per l’Hiwashita

LeccePrima è in caricamento