Notizie da Gallipoli

L’Altra Italia, incarico nazionale per il gallipolino Guglielmo De Santis

Novità dal congresso nazionale del partito diretto da Cosimo Cartelli. All'ex segretario regionale affidato il coordinamento per il Centro-Sud. “Il Centrodestra ci ignora? In Puglia noi pronti a candidare il segretario nazionale contro Emiliano”

Una fase del congresso

GALLIPOLI - Novità in arrivo, dopo il primo congresso nazionale del movimento politico “L’Altra Italia”, per il gallipolino Guglielmo De Santis, già coordinatore regionale e ora  responsabile  del coordinamento dell’Italia Centro-Sud del partito. Nella due giorni della chiamata a raccolta degli iscritti e simpatizzanti presso l’hotel Grassetti di Corridonia, in provincia di Macerata, il movimento dell’Altra Italia ha affrontato le tematiche principali a livello politico e amministrativo per quanto concerne il Governo nazionale e i vari aspetti dei governi locali alla luce anche della recente esperienza alle ultime elezioni amministrative, dove proprio nelle Marche e nel resto dei centri in cui si è presentato con il proprio simbolo e con i propri candidati, è riuscito ad eleggere una trentina di consiglieri.

Nell’ambito del congresso è stata riconfermata la guida del segretario nazionale Damiano Cosimo Cartelli e sono state rinnovate anche le altre cariche della direzione e segreteria nazionale. Le novità per la Puglia riguardano proprio il nuovo incarico su scala nazionale per Guglielmo De Santis, nuovo responsabile per l’Italia Centro-meridionale, e che lascia l’incarico del coordinamento regionale della Puglia alla nuova segretaria indicata dalla direzione, Felicetta Tartaglia.

“Dopo la positiva partecipazione alle recenti amministrative dove abbiamo eletto ben 28 nostri consiglieri e partecipato con il nostro simbolo” dice De Santis, “siamo pronti a far sentire la nostra voce e a far valere il nostro peso specifico in vista delle prossime Regionali in Puglia. Ci sembra alquanto strano che il centrodestra pugliese non ci abbia convocato al tavolo della coalizione dove abbiamo visto altre compagini di ritorno, ma noi siamo già pronti a lanciare la candidatura alla carica di presidente della Regione del nostro segretario nazionale Cosimo Cartelli contro Emiliano”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Travolto con il furgone, amputata parte della gamba destra del 38enne

  • La lite degenera: spunta pistola a salve, investito con violenza con l’auto

  • Debito di droga si trasforma in incubo: lo minacciano davanti al nipote, tre in manette

  • Favori in cambio di sesso, viagra e battute di caccia, chiesti 12 anni e mezzo per l’ex pm

  • Freddato a 22 anni con un colpo di pistola alla testa, inflitti due ergastoli

  • Ubriaca alla guida colpisce auto, poi si ribalta: illesa una 21enne

Torna su
LeccePrima è in caricamento