Lunedì, 14 Giugno 2021
Gallipoli

Lavori al manto stradale delle riviere. Nella città vecchia torna Ztl per tre mesi

Da lunedì nuovi lavori di riqualificazione nel borgo antico e viene riattivata la zona a traffico limitato e anche il varco elettronico h24. Accesso solo per i residenti e doppio senso di circolazione da piazza Imbriani. Limitazioni anche nella sosta e parcheggi riservati nel porto

GALLIPOLI – Chiusura alle auto anche in inverno per il centro storico di Gallipoli, ma il provvedimento è legato essenzialmente alla realizzazione di alcuni lavori di riqualificazione e sistemazione del manto stradale delle riviere.

E così da lunedì prossimo, 26 ottobre, saranno riattivate la zona a traffico limitato e il varco elettronico per tutta la durata degli interventi e come disposto dal comando della polizia locale almeno sino al prossimo 15 di gennaio. Dall’inizio della prossima settimana quindi l’accesso in auto nella città vecchia sarà garantito solo ed esclusivamente ai residenti. Ma anche per quest’ultimi non mancheranno le restrizioni e qualche disagio in particolare per le zone interessate dai lavori e interdette alla sosta. Per questo saranno riservati alcuni stalli dei parcheggi nel porto proprio per consentire ai residenti che vivono in prossimità delle riviere di poter parcheggiare nell’area portuale. Rispetto alle limitazioni della chiusura estiva del centro storico la Ztl attiva nei prossimi tre mesi invernali sarà integrale, ovvero valida h24, quindi per tutto l’arco della giornata e non solo nella fascia dalle 10 all’una di notte come avviene durante la stagione turistica.

Da lunedì prossimo quindi bisognerà prestare attenzione e ricordarsi di non accedere nel borgo antico dove avranno facoltà esclusiva di circolare solo i residenti e ovviamente i mezzi d’emergenza e di soccorso. Per fornire la dovuta informazione ai cittadini è stato redatto un apposito avviso a firma del SDC12635-2comandante della polizia locale, Antonio Orefice, che ha evidenziato anche i principali dettagli del provvedimento inerente la viabilità nel periplo del centro storico. Nello specifico oltre all’istituzione della Ztl e del varco elettronico saranno vietate la sosta e la fermata  dei veicoli su entrambi i lati delle riviere Cristoforo Colombo e Nazario Sauro, a partire dall’intersezione del ponte Giovanni Paolo II e sino all’intersezione con via Briganti. E ancora sarà istituito il doppio senso di circolazione su piazza Imbriani, con flusso della circolazione dal ponte Giovanni Paolo II verso piazza Imbriani, la riviera Nazario Sauro, la riviera Diaz, e verso piazza Imbriani e il ponte seicentesco.

Sarà nel contempo interdetto l’accesso alla riviera Cristoforo Colombo dall’intersezione con il ponte (ad eccezione dei frontisti) e sarà consentito l’accesso alla riviera Nazario Sauro dall’intersezione con via Briganti ai soli frontisti. Infine per negozi e attività commerciali sarà consentito il carico e scarico di alimenti e merci deperibili, nonché dei prodotti destinati alla farmacia di via De Pace, solo per mezzo di furgoncini e simili di ingombro limitato e, come detto, sarà anche delimitata una parte degli stalli della sosta nell’area portuale da destinare ai residenti nelle aree del centro storico interdette alla sosta e  anche alle operazioni di carico e scarico delle merci.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Lavori al manto stradale delle riviere. Nella città vecchia torna Ztl per tre mesi

LeccePrima è in caricamento