Gallipoli

Malore fatale in auto nella notte. Sgomento per la morte di un giovane gallipolino

Un arresto cardiaco non ha lasciato scampo a Gabriele Franco, 29 anni, che rientrava a casa in compagnia della giovane fidanzata. Vani i soccorsi. Sul posto 118 e carabinieri

Foto di repertorio

GALLIPOLI – Un malore repentino e squarciante che non ha lasciato alcun margine di salvezza. Stroncato sul colpo, forse da un arresto cardiaco. Così in una rigida mattinata di dicembre, ad una manciata di giorni dal suo 29esimo compleanno, ha perso la vita, tra l’incredulità e lo sgomento generale, il giovane gallipolino Gabriele Franco, tornato nella cittadina ionica per un periodo di vacanza in famiglia.

Il ragazzo intorno alle 4,30 di questa mattina era alla guida della sua auto in compagnia della giovane fidanzata e, dopo una delle tante serate passate tra amici in un paese dell’hinterland, stava facendo rientro nel quartiere residenziale di San Gabriele, alle spalle dell’ospedale. Mentre era alla guida del mezzo, svoltando in una delle traverse di via Berlinguer, a ridosso della chiesa della zona, il giovane ha lamentato dei problemi respiratori e subito dopo ha avuto un malore.

Forse un arresto cardiaco fulmineo

Un arresto cardiaco fulmineo, la prima ipotesi avanzata. Il ragazzo ha avuto solo il tempo di accostare l’auto mentre la giovane ragazza ha subito lanciato l’allarme digitando il numero di emergenza del 118 e avvisando anche i familiari del fidanzato. Sul posto, negli interminabili istanti di sgomento e apprensione per quanto accaduto, è sopraggiunta quindi un’ambulanza del 118, partita dalla postazione dell’ex ospedale di lungomare Marconi, con medico e sanitari a bordo che hanno cercato in ogni modo di rianimare e prestare soccorso al malcapitato, ma ogni tentativo è stato vano. La zona, essendosi consumata la tragedia sul suolo pubblico, è stata raggiunta anche da una pattuglia dei carabinieri e del nucleo operativo e radiomobile della compagnia di Gallipoli per una constatazione di quanto avvenuto.

Fra due giorni avrebbe compiuto gli anni

I medici e  sanitari non hanno potuto far altro che attestare la morte del giovane gallipolino per cause naturali dovute ad un malore fatale. Il corpo è stato restituito quindi ai familiari che abitano proprio a pochi isolati dal luogo della tragedia in una palazzina condominiale di via Pirandello. Gabriele Franco era conosciuto da tutti come il classico bravo ragazzo, per alcuni anni ha svolto l’attività di bagnino presso un lido di Gallipoli, prima di trasferirsi nel nord Italia per lavoro. Tra due giorni avrebbe compiuto 29 anni ed era rientrato nella sua città proprio per festeggiare insieme ai familiari e alla fidanzata il suo compleanno. Ma quel maledetto malore improvviso non gli ha lasciato scampo.                           

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Malore fatale in auto nella notte. Sgomento per la morte di un giovane gallipolino

LeccePrima è in caricamento