Notizie da Gallipoli

Mazza succede a Morello. Cambio al vertice nella capitaneria di porto di Gallipoli

Giovedì il passaggio di consegne nella cerimonia ufficiale nel castello di Gallipoli. Anche il nuovo comandante arriva da Crotone

Foto di repertorio.

GALLIPOLI – Il cambio della guardia, come da protocollo, era stato già comunicato dall’autorità marittima ad inizio della stagione estiva, ma il passaggio di consegne si consumerà giovedì mattina con la cerimonia ufficiale presso il castello Angioino di Gallipoli. Cambio al vertice della capitaneria di porto della città bella: il capitano di fregata, il crotonese Pasquale Mazza, assumerà il comando del compartimento marittimo di Gallipoli sostituendo dopo due anni di attività l’attuale comandante Domenico Morello.

Un altro reggente calabrese dunque assumerà le redini della guardia costiera salentina in una sorta di solco nella continuità operativa. Anche il neo comandante Pasquale Mazza proviene dalla capitaneria di porto di Crotone, dove ha assolto l’incarico di comandante in seconda lavorando a stretto braccio con il comandante Giuseppe Andronaco, che ha lasciato a luglio il comando crotonese, ora diretto dal capitano Giovanni Greco, per assumere quello della capitaneria di porto di Catania. Dal comando di Crotone, nel novembre del 2016, era arrivato a Gallipoli (avvicendamento con l’ex comandante Attilio Maria Daconto) anche il capitano di fregata, Domenico Morello, originario di Crosia, che per anni è stato in servizio presso quella sede, e che ora andrà ad assumere un altro prestigioso  incarico in quel di Roma.  

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

La tradizionale cerimonia ufficiale per il cambio della guardia si svolgerà giovedì mattina presso la sala ennagonale del castello Angioino alla presenza delle massime autorità militari, civili e religiose della città e della provincia.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Prima svolta, preso il presunto killer di Eleonora e Daniele

  • Nel biglietto insanguinato mappa e annotazioni su come agire

  • Preso presunto assassino: fascette per torturare le vittime e un piano folle per l’omicidio

  • Duplice omicidio: assassino ripreso per dei secondi, ha ucciso con pugnale da sub

  • Duplice omicidio, il 21enne non nega: “Da quanto mi stavate pedinando?”

  • Duplice omicidio: autopsia sui corpi delle vittime, perquisizioni nelle case

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
LeccePrima è in caricamento