rotate-mobile
Venerdì, 3 Febbraio 2023
Gallipoli

Milan Club Gallipoli, nuovo direttivo e iniziative nel sociale

Alla guida del sodalizio rossonero Giovanni Greco: “Non solo tifo e sport, un gruppo impegnato anche nel sociale e nella solidarietà”

Nota- Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di LeccePrima

GALLIPOLI - Con le elezioni, svoltesi il 16 ottobre scorso, il Milan Club Gallipoli ha rinnovato il suo consiglio direttivo che con molto entusiasmo, e con un’immensa carica, è pronto ad adoperarsi per raggiungere nuovi obiettivi.

Il neodirettivo è ora così composto: Giovanni Greco (presidente), Antonio Cataldi (vicepresidente), Gabriele Potenza (segretario), Luigi Alemanno (tesoriere), Andrea Natali (responsabile coordinamento Milan Club provincia di Lecce), Tommaso Provenzano (addetto stampa), Benito Piteo e Alessandro Busti (responsabili attività Milan Club), Michele Caggiula (responsabile attività sportive).

La storia del Milan Club Gallipoli continua a consolidarsi: dal 1984 ed oggi il sodalizio gode di ottima salute nonostante un cambio di sede gestito in piena emergenza sanitaria e, in generale, le enormi difficoltà che il mondo dell'associazionismo ha dovuto affrontare, in particolar modo negli ultimi anni segnati dalla pandemia.

Il neopresidente Greco, cognome alquanto conosciuto nel mondo rossonero gallipolino, con il predecessore Antonio Greco (detto Uccio), zio e attuale presidente onorario del sodalizio, testimonia a nome del consiglio direttivo come l'entusiasmo del gruppo e di tutti i soci non si sia mai fermato, a maggior ragione dopo il trionfo rossonero nell'ultimo campionato.

“Abbiamo già da tempo in cantiere diverse idee che vogliamo portare alla luce” sottolinea Giovanni Greco, “questi due anni ci hanno impedito di programmare secondo il nostro modus operandi, ma siamo pronti a recuperare il tempo perso. Saremo, come sempre, attenti al sociale ed in questo senso stiamo lavorando ad eventi che coinvolgano anche i bambini della fascia d'età tra cinque e dieci anni, per insegnare loro una sana educazione e cultura sportiva. Non trascureremo la solidarietà né le iniziative di carattere culturale e sportivo e continueremo a potenziare la già proficua collaborazione con gli altri Milan Club della provincia".

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Milan Club Gallipoli, nuovo direttivo e iniziative nel sociale

LeccePrima è in caricamento