Lunedì, 14 Giugno 2021
Gallipoli

Minerva rinforza il centrosinistra. Accordo fatto anche con l’Udc

Il candidato dei Dem consolida la coalizione e chiude l'intesa con Ruggeri. "I centristi hanno fatto scelte importanti di rinnovamento"

GALLIPOLI - Un altro tassello del puzzle della “risvolta” di Stefano Minerva, candidato sindaco della coalizione di centrosinistra a Gallipoli, che si incastona. E che ricompone l’alleanza riflettente il governo regionale di Michele Emiliano. Per il giovane esponente del Pd, che ha saputo riunire sino ad ora le anime spigolose del centrosinistra locale, è tempo di incassare la convergenza e l’accordo anche con l’Udc che dopo i reiterati contatti anche con la costituenda e ancora fibrillante coalizione del centrodestra, vira verso la nuova intesa. Minerva ufficializzerà infatti proprio questa sera presso il Victoria Palace la lista di coalizione dell'Unione di Centro ampliando di fatto le forze politiche in campo a sostegno della sua corsa a Palazzo Balsamo. Ringraziando la compagine dell’Udc per le “importanti scelte di rinnovamento fatte al suo interno”, Minerva prosegue quindi la sua campagna elettorale annunciando “una coalizione completamente innovata, che si farà portavoce del cambiamento politico gallipolino”.

La rivoluzione gentile annunciata dai palchi dal giovane Dem può ora contare, oltre all’appoggio già esplicitato del Pd, della Puglia in Più, della lista Noi Giovani con Minerva, e di Rinnova Gallipoli che racchiude Sel-Sinistra Italiana, Pci, e socialisti, anche della compagine cittadina dell’Udc. Ma non finisce qui. Atteso che al fianco di Minerva viaggia anche il Comitato Centro Storico di Giorgio Cacciatori e Roberto Piro e il giovane candidato Dem è al lavoro per ampliare la coalizione con altre due liste chiamando a raccolta i moderati ed ex amministratori. Questa sera infatti sarà l'occasione anche per presentare alla cittadinanza l'apertura di una "Lista del Popolo", una compagine in itinere, libera da vincoli partitici e da simboli predefiniti, che si potrà comporre di sedici cittadini e potenziali candidati che intendono sposare la causa di Minerva. Durante l'incontro sono previsti gli interventi del deputato Pd, Fritz Massa, del segretario regionale Udc, Salvatore Ruggeri, del consigliere regionale Dem, Ernesto Abaterusso, dell’assessore regionale Salvatore Negro e del segretario provinciale Pd, Salvatore Piconese.         

Nell’ambito dell’incontro sarà comunicata anche l’iniziativa degli “appuntamenti in città", una serie di date in cui il candidato sindaco del centrosinistra incontrerà i cittadini raggiungendoli nei quartieri principali della città e raccogliendo pareri, pensieri, critiche e proposte per migliorare la vivibilità. Gli appuntamenti sono fissati in calendario per il 12, 13, 14, 19, 20 e 21 aprile e si svolgeranno presso i quartieri di viale Europa, via Carlo Massa, il centro storico, lido San Giovanni, corso Roma e le  Zone Peep della cittadina ionica.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Minerva rinforza il centrosinistra. Accordo fatto anche con l’Udc

LeccePrima è in caricamento