Notizie da Gallipoli

Musica e panettone per brindare in spiaggia. Al Samsara party di Natale e Capodanno

Presentata l’iniziativa del noto stabilimento gallipolino che ha promosso i primi due beach party invernali sfruttando la possibilità di tenere aperti i lidi tutto l’anno. Il 26 dicembre e il 1 gennaio musica e divertimento, ma anche degustazioni e visite guidate. Plauso di Federbalneari

GALLIPOLI – Musica, panettone e brindisi sulla spiaggia per festeggiare in maniera alternativa e coinvolgente il Natale e il Capodanno. Con la rivoluzione “copernicana” dei lidi balneari salentini aperti tutto l’anno ora si può. E tra lettini e ombrelloni ecco pronti gli addobbi degli alberi di natale e anche la traslazione, dalla loro dimensione tipicamente estiva, dei primi due beach party invernali.

A fare da spartiacque alla svolta in chiave di crescita turistica e destagionalizzazione applicata ancora una volta il Samsara beach di Gallipoli che ha organizzato due eventi musicali sulla spiaggia nel lungo ponte che porta da Santo Stefano al giorno di Capodanno. I particolari dell’iniziativa sono stati resi noti in un incontro che si è svolto presso l’hotel Bellavista della cittadina ionica e al quale hanno preso parte il presidente di Federbalneari Salento, Mauro Della Valle, il vice prefetto e sub commissario prefettizio di Gallipoli, Claudio Sergi, il docente di marketing turistico e consulente degli operatori turistici di Gallipoli, Enrico Paolini, oltre al socio del Samsara, David Cicchella e ai dj e vocalist Fabio Marzo, Max Baccano e Danilo Seclì.               

La novità natalizia della festa invernale in riva al mare targata Samsara è rappresentata dai “winter beach party” in programma per il 26 dicembre e il 1 gennaio prossimi sulla spiaggia del noto stabilimento gallipolino del litorale della Baia Verde, a partire dalle 12 e con ingresso gratuito. Ad animare le danze e i cocktail di buonumore l’equipe collaudata della struttura, con ospiti a sorpresa, e le inventive artistiche di dj e vocalist di successo.

Ma l’aspetto ancor più interessante è che l’iniziativa ha una sua dimensione giovanile per quanto riguarda il divertimento, ma abbina anche il coinvolgimento di tutte le attività e strutture della città per la promozione delle bellezze artistiche e architettoniche e dei prodotti tipici. “Il party in spiaggia sarà quindi solo una delle componenti della giornata turistica vissuta sul litorale di Gallipoli” ha spiegato infatti David Cicchella, “offrendo l’opportunità al turista di godere non solo dell’atmosfera del mare e dei balli e il divertimento in spiaggia, ma anche di tutte le altre visioni della città o anche delle altre località del Salento magari che non si sono potute scoprire nel periodo estivo”.

L’iniziativa dei beach party invernali ha portato al coinvolgimento anche delle varie attività turistiche, delle discoteche e dei ristoranti del territorio gallipolino abbinando pacchetti vacanza molto vantaggiosi. Appuntamenti musicali, danze in spiaggia ma non solo quindi. Il beach party di Santo Stefano proseguirà dalla mezzanotte con il Samsara on tour presso la discoteca Premiere.

Mentre per la fine dell’anno sono in programma il 31 dicembre a partire dalle 18, una degustazione di prodotti tipici ed enogastronomici, con dj set, presso la Corte D’Angiò e alle 21 il cenone e l’ingresso in discoteca presso il Premiere. Il beach party di Capodanno con ingresso libero è fissato per il 1° gennaio e la festa a ritmo di musica e tanto divertimento si protrarrà sino al tramonto.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

“Questa iniziativa guarda all’obiettivo che da sempre i balneari hanno cercato di far comprendere al mondo politico” dice Mauro Della Valle, presidente di Federbalneari Salento, “quando ho conosciuto gli imprenditori del Samsara ho manifestato loro il mio compiacimento perché stavo respirando aria di imprenditoria sana, virtuosa e lungimirante capace di non pensare a coltivare solo il proprio orticello estivo. Questo territorio purtroppo negli anni è stato sempre disorganizzato con una politica a volte impegnata a guardare molto nell’entroterra e poco sui litorali - rileva Della Valle - è mancato un principio di squadra, di benessere, di passione per il territorio come unicum che ha rallentato i processi di crescita imprenditoriale e turistica. Ma ora abbiamo il piacere e l’onore di avere al nostro fianco il prefetto Palomba, un uomo illuminato, che con la sua esperienza vissuta in Romagna si è reso conto subito che la chiave di volta per questo territorio è quello di sopperire alle lacune del passato e quindi di fare squadra. Qui a Gallipoli - conclude il presidente dei balneari - sono sicuro che già dalla prossima primavera e dalla stagione estiva si respirerà  l’aria nuova del cambiamento, attualizzando che questo territorio non può e non deve vivere solo di stagionalità”. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Nel biglietto insanguinato mappa e annotazioni su come agire

  • Prima svolta, preso il presunto killer di Eleonora e Daniele

  • Duplice omicidio: assassino ripreso per dei secondi, ha ucciso con pugnale da sub

  • Duplice omicidio: autopsia sui corpi delle vittime, perquisizioni nelle case

  • Impeto e rabbia, dinamica di un duplice omicidio su cui s'interroga una città

  • Giovane turista fa il bagno e sul fondale ritrova bacino in ceramica del XIV secolo

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
LeccePrima è in caricamento