Lunedì, 20 Settembre 2021
Gallipoli Gallipoli

Nel porto tornano ad affacciarsi le navi da crociera: ieri è toccato al Club Med 2

Il veliero da crociera tra i più grandi al mondo, battente bandiera francese, approdato nell’area portuale di Gallipoli. Proveniente dalla Grecia è già ripartito per la Sicilia. Dal 2022 ritornano i flussi: già previsti otto attracchi di navi turistiche

GALLIPOLI – E’ stato un risveglio speciale quello di ieri per la città di Gallipoli: alle prime luci del mattino infatti è tornato a fare scalo e bella mostra di se il Club Med 2, il veliero da crociera tra i più grandi al mondo, battente bandiera francese, approdato nel porto mercantile ionico e proveniente dalla Grecia. 

Il veliero, atteso da giorni, con i suoi 182 metri di lunghezza ha confermato la presenza della città bella (dopo 15 mesi di stop forzato a causa della pandemia), nel circuito delle crociere di lusso, programma sul quale ha lavorato in questi anni l’amministrazione comunale in sinergia anche con il Gal Terra d’Arneo.

“In questi mesi abbiamo continuato ad investire sulla programmazione ed è per questo motivo che sono lieto di anticipare che per il 2022 sono previste già otto navi da crociera nel nostro porto, a partire dal periodo invernale. Un lavoro frutto della programmazione finalizzata alla destagionalizzazione” ha commentato il sindaco Stefano Minerva.  

Il connubio tra Gallipoli e le nave da crociera risale a qualche anno addietro quando l’amministrazione comunale ha deciso di inquadrare la città nei grandi circuiti croceristici, in particolare quelli del lusso.

Club_med_1-2

Un lavoro che ha richiesto tempo, ma che ha portato sinora i primi frutti: il porto gallipolino (che con i suoi 400 metri di banchina e i 14 metri di pescaggio permette di ospitare qualsiasi nave da crociera) ha infatti ospitato alcune importanti navi da crociera del segmento Luxury come la SilverSea e la Crystal Serenity della Crystal Cruises. E quello del Club Med 2 è un gradito ritorno. La vicinanza geografica di Gallipoli con altri grandi porti del Mediterraneo rappresenta un valore aggiunto in termini di programmazione.

“Non ci sono limiti strutturali, né politici, né di qualsiasi altra natura: la nostra città ha tutte le carte in regola per rientrare nei grandi circuiti crocieristici.” conclude il sindaco Minerva, “le relazioni strette in questi anni e gli accordi presi garantiranno ancora il turismo a Gallipoli anche nel periodo invernale. Purtroppo la pandemia ha bloccato fisicamente il nostro importante progetto, ma non abbiamo smesso di lavorarci su. E sono convinto che questa sia una buona strada per l’economia cittadina”. 

Il Club Med 2, giunto da Corfù, è salpato già nella serata di ieri  ed ha proseguito la sua navigazione verso la Sicilia, in direzione di Taormina.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Nel porto tornano ad affacciarsi le navi da crociera: ieri è toccato al Club Med 2

LeccePrima è in caricamento