Gallipoli

Arriva la “Notte Bianca”. Scatta il piano traffico e la chiusura del centro

Regolamentata la circolazione e la sosta dalle 15 di sabato alle 4 di domenica. Aree pedonali su corso Roma e via De Pace. Divieti anche su via XX Settembre, via Lecce e nel borgo antico. L'assessore Piteo: "Utilizzare aree parcheggio gratuite"

GALLIPOLI - Si fà strada la prima Notte Bianca versione pre-natalizia, e scattano chiusure e divieti per le auto. Dalle 17 di sabato prenderà infatti il via la manifestazione poliedrica organizzata dall’amministrazione comunale gallipolina ed in particolare dagli assessorati al Commercio e Attività produttive e Turismo e spettacolo, in collaborazione con la Pro loco cittadina ed in sinergia con gli operatori commerciali.

Un appuntamento di richiamo per il quale è stato già approntato anche il relativo piano traffico atteso che molte strade principali e il centro storico saranno interamente chiuse alla circolazione. Così come in molte arterie e piazze, nelle quali si concentreranno gli spettacoli e l’afflusso dei visitatori, ci sarà l’interdizione al transito e alla sosta. Il tutto rientra nell’ambito delle  misure adottate dall’amministrazione retta dal sindaco Francesco Errico al fine di garantire la buona riuscita della manifestazione e la sicurezza e per agevolare il lavoro degli esercenti e al tempo stesso i visitatori che giungeranno durante la serata.

Come già anticipato dall’assessore al Commercio, Antonio Piteo (che ha anche la delega alla polizia municipale e al centro storico) il centralissimo corso Roma e via Antonietta De Pace, nel cuore del borgo antico, saranno interamente pedonali e “si presenteranno come un palcoscenico all’aperto che consentirà di godere della festa in sicurezza e tranquillità”.

L’invito ai visitatori è quello di utilizzare le aree a parcheggio, quali quella antistante il cimitero (solo in parte occupata dal luna park), i parcheggi del lungomare Marconi e lungomare Galileo Galilei e quelli dell’area portuale che continueranno ad essere gratuiti. Gli accorgimenti specifici per la regolamentazione del traffico veicolare sono stati disposti anche nell’apposita ordinanza messa a punto dal comandante della municipale, Paola Vitali.

Nello specifico a partire dalle 15 di sabato e sino alle 4 di domenica, il divieto di transito, sosta e fermata (con rimozione per i trasgressori) interessa entrambi i lati del corso Roma, e nel centro storico, via De Pace nel tratto compreso tra piazza Imbriani e piazza De Amicis e su piazza della Repubblica. Analoghe prescrizioni su via Lecce nel tratto ricadente sulla corsia di canalizzazione di corso Roma, mentre il divieto di circolazione temporaneo nelle stesse fasce orarie è istituito su via XX Settembre, con esclusione ovviamente delle forze di polizia e i servizi di emergenza e per i residenti o possessori di passi carrabili. Le auto che percorreranno il lungomare Marconi per raggiungere l’area portuale non potranno accedere a piazza Fontana Greca o nel centro storico (eccezion fatta per i residenti del borgo antico e i mezzi autorizzati).

Infine l’area adibita a parcheggio del piazzale Matteotti, nei pressi della stazione, sempre dalle 15 di sabato e sino alle 4 del mattino sarà riservata all’esposizione di auto storiche e sportive e di associazioni amatoriali, che rientra nell’ambito delle iniziative legate al programma della Notte bianca gallipolina. L’invito ai visitatori è quello di seguire le indicazioni degli agenti della municipale, delle forze dell’ordine e dei volontari della protezione civile Cir di Gallipoli che garantiranno la sorveglianza sulle strade e nelle piazze nelle ore di svolgimento della manifestazione. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Arriva la “Notte Bianca”. Scatta il piano traffico e la chiusura del centro

LeccePrima è in caricamento