Notizie da Gallipoli

Nuova luce per borgo e centro storico. Il Comune si affida ad Enel Sole

Avviata la convenzione son la nuova società che gestirà l'impianto di illuminazione pubblica per cinque anni. Previsti interventi di manutenzione e riduzione dei consumi per migliorare il servizio. Numero verde per segnalare i guasti

Uno scorcio di Gallipoli

GALLIPOLI - Più luce e meno ombre nelle vie del centro storico e del borgo nuovo della città bella grazie alla revisione di tutti gli impianti di pubblica illuminazione. E con un occhio rivolto anche al risparmio energetico. Su tali prospettive è attiva, dall’inizio di questo mese, la convenzione stipulata dall’amministrazione comunale di Gallipoli, retta dal sindaco Francesco Errico, e la società Enel Sole per l’attuazione del piano di manutenzione del cosiddetto “servizio luce”.

La convenzione avrà una durata di cinque anni per un canone annuale di circa 500mila euro (la quota che già il Comune paga mediamente per il solo consumo specifico di energia elettrica), e con il quale saranno garantite oltre alla fornitura elettrica, anche la riqualificazione energetica, l’adeguamento a norma e l’adeguamento tecnologico degli impianti di pubblica illuminazione. Il Comune in buona sostanza ha concesso la gestione di tutti gli  impianti cittadini ad Enel Sole che si è impegnata a garantirne il corretto stato d’innovazione e conservazione per tutta la durata del contratto. Al termine della convenzione pluriennale quindi il Comune avrà a disposizione un impianto d’illuminazione pubblica interamente rinnovato ed efficiente, oltre ad avere la possibilità di abbattere la spesa media per la fornitura dell’energia elettrica.   

Gli interventi relativi alla gestione del “servizio luce” infatti saranno la manutenzione ordinaria preventiva, l’attività di manutenzione degli impianti d’illuminazione, il cambio delle lampade, la pulizia e la verniciatura dei sostegni, il monitoraggio dello stato di conservazione degli impianti, delle condizioni di sicurezza e dell’adeguamento alle norme in materia illuminotecnica, con la sostituzione delle vecchie lampade ad alto consumo con lampade moderne a basso consumo energetico. Inoltre l’amministrazione comunale, a quanto riferito da Palazzo Balsamo, si sta già impegnando a reperire le risorse economiche per gli interventi straordinari extra canone. “E’ un  risultato ottenuto grazie all’impegno e al lavoro di programmazione di questa amministrazione” commenta il sindaco Francesco Errico, “e che consentirà di innalzare notevolmente la qualità del servizio luce oltre che a rendere più efficace e accessibile la collaborazione dei cittadini”.

E con la nuova gestione infatti anche le segnalazioni su malfunzionamento e disagi saranno ora di competenza diretta della società e non più degli uffici comunali cui spetterà comunque sempre la supervisione e il controllo.  “Questa convenzione garantirà un servizio efficiente e organizzato” spiega l’assessore ai lavori pubblici Felice Stasi, “e consentirà di gestire al meglio tutto il sistema delle segnalazioni. E’ previsto infatti anche un call center gestito dalla ditta al quale i cittadini possono segnalare direttamente guasti e problematiche varie”. Gli impianti saranno quindi censiti (è già in corso la relativa mappatura), e avranno un codice identificativo che permetterà di effettuare segnalazioni precise e puntuali e di conseguenza interventi tempestivi e mirati.

Dalla prossima settimana i cittadini potranno dunque effettuare le segnalazioni unicamente al call center di Enel Sole (l’attivazione del servizio sarà comunicata a breve), componendo il numero verde  800-901050, o tramite fax al numero 800-901055, indicando per quanto possibile con precisione l’impianto danneggiato e la tipologia del guasto. 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Duplice omicidio: muoiono un uomo e una donna, ricercato l’autore

  • Muore sotto la doccia, la tragica scoperta dei genitori al rientro a casa

  • Duplice omicidio: assassino ripreso per dei secondi, ha ucciso con pugnale da sub

  • Duplice omicidio: autopsia sui corpi delle vittime, perquisizioni nelle case

  • Nel biglietto insanguinato mappa e annotazioni su come agire

  • Impeto e rabbia, dinamica di un duplice omicidio su cui s'interroga una città

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
LeccePrima è in caricamento