Lunedì, 14 Giugno 2021
Gallipoli

Nuova pulizia del molo delle “Scale Nove”. A galla polistirolo e rifiuti

I volontari dell’associazione subacquea Paolo Pinto sono tornati in azione lungo la riviera del centro storico per la bonifica della scogliera e della banchina a ridosso del castello. Riempiti 34 sacchi di spazzatura. Recuperate reti e polistirolo

GALLIPOLI – Sono tornati ancora una volta nelle acque e sulla banchina della zona delle Scale Nove per effettuare la pulizia e la bonifica di Carnevale. I volontari dell’associazione subacquea e di protezione civile“Paolo Pinto” di Gallipoli hanno effettuato una nuova operazione di recupero di rifiuti e materiale vario dal molo sottostante la riviera Armando Diaz, nella città vecchia, e adiacente al castello Angioino.

20150215_100311-2Non è passato molto tempo dall’ultimo intervento programmato dai soci della Paolo Pinto nella zona delle Scale Nove che si è resa necessaria un’ulteriore azione di bonifica così come richiesto anche dal Comune che con l’associazione presieduta di Lucia e Giuseppe Sergi ha in essere un accordo di collaborazione.        

Nella mattinata della scorsa domenica, in pieno clima carnascialesco, i volontari hanno provveduto a rimuovere i rifiuti presenti sul molo, consistenti principalmente in enormi quantità di polistirolo: da cassette intere di varia dimensione, a pezzi di materiale di varia misura, presenti tra gli scogli, sulla banchina e nello specchio d’acqua prospiciente.

Ma oltre al polistirolo sono state recuperate anche bottiglie di plastica, tavole di legno, una lattina piccola piena di olio, secchi in plastica, teli, una forte quantità di reti abbandonate sul molo e funi. In totale sono stati riempiti 34 sacchi di spazzatura, recuperati e smaltiti con la collaborazione dalla ditta d’igiene ambientale “Navita”, in presenza dei propri responsabili.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Nuova pulizia del molo delle “Scale Nove”. A galla polistirolo e rifiuti

LeccePrima è in caricamento