Notizie da Gallipoli

Occhio alle multe nella città vecchia, da sabato tornano ztl e varco elettronico

La giunta comunale ha disposto il ritorno dal 13 giugno e sino alla fine di settembre della zona a traffico limitato e dell’area pedonale. Accesso e sosta garantiti solo ai residenti. In funzione la telecamera

GALLIPOLI - L’emergenza sanitaria aveva imposto un ragionevole slittamento della chiusura al traffico alle auto dei non residenti o autorizzati nel borgo antico. Ma  ora occhi aperti alle multe, in vista di questo fine settimana e per tutta la stagione estiva, nella città vecchia di Gallipoli. Da sabato 13 giugno infatti torna attivo l'occhio vigile e severo sul centro storico nel quale, come ormai tradizione da alcuni anni, saranno nuovamente in vigore la zona a traffico limitato e l’area pedonale urbana con il relativo divieto di accesso e circolazione ai non residenti e a tutti i veicoli non autorizzati o muniti di pass.

Come disposto dalla giunta comunale, con una apposita e recente delibera, nel cuore del borgo antico tornerà la consueta regolamentazione estiva che vieta l'accesso dei veicoli non autorizzati nella fascia oraria a partire dalle 10 del mattino e sino alle 2 di notte di tutti i giorni. E dopo le dieci del mattino anche la sosta lungo le riviere sarà appannaggio esclusivamente dei veicoli autorizzati per i quali vige l'obbligo di esporre in modo ben visibile il pass di accesso. Il centro storico tornerà dunque ad essere off limit con l'attivazione del varco elettronico e dell'area pedonale urbana su via Antonietta De Pace e le strade contigue.

Quindi se non residenti e regolarmente autorizzati, onde evitare di essere immortalati dalla telecamera posta all'ingresso del ponte "Giovanni Paolo II" e beccarsi una multa tutt'altro che gradita (e che verrà notificata a stagione conclusa), sarà opportuno rispettare la relativa disposizione già prevista dalla delibera varata dall’esecutivo comunale retto dal sindaco Stefano Minerva e resa operativa con apposita ordinanza a firma del comandante della polizia locale, Antonio Morelli.

Proprio dal comando dei vigili urbani di via Pavia si rammenta che potranno circolare solo i veicoli autorizzati e quelli a trazione elettrica e saranno validi i pass rilasciati in via permanente o già rinnovati per i residenti nel centro storico, i portatori di handicap, i proprietari di immobili non residenti, medici, mezzi di pubblica utilità o assistenza, artigiani e commercianti con attività ricadenti nella  Ztl.

“A causa dell'attuale emergenza dovuta al covid-19 e la situazione del traffico, l'attivazione della Ztl, e dell’area pedonale urbana, nel centro storico viene attivata, seppur in ritardo” spiega l’assessore con delega alla polizia municipale, Paola Scialpi, “abbiamo ascoltato le richieste dei residenti e dei lavoratori e abbiamo proceduto nella tutela della collettività. La ztl, istituita nel 2004, nasce dall’esigenza, soprattutto nel periodo estivo, di contenere l’inquinamento atmosferico ed acustico esistente a causa della circolazione dei numerosi veicoli a motore in tutta l’isola del centro storico, nonché all’esigenza di migliorare la vivibilità e la fruibilità dello stesso da parte dei residenti e dei numerosi turisti e di tutelare la circolazione pedonale, l’ordine pubblico ed il patrimonio culturale di valore storico-artistico”.

Si sta provvedendo in queste ore all’aggiornamento dell’apposita segnaletica stradale di preavviso nel tratto finale di corso Roma, piazza Fontana Greca e lungomare Marconi e di avviso sul ponte seicentesco con l’installazione e l’alimentazione elettrica di un pannello luminoso a messaggio variabile per la ztl.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Travolto con il furgone, amputata parte della gamba destra del 38enne

  • La lite degenera: spunta pistola a salve, investito con violenza con l’auto

  • Favori in cambio di sesso, viagra e battute di caccia, chiesti 12 anni e mezzo per l’ex pm

  • Freddato a 22 anni con un colpo di pistola alla testa, inflitti due ergastoli

  • Ubriaca alla guida colpisce auto, poi si ribalta: illesa una 21enne

  • Da Martano originale campagna per uso della mascherina. Il sindaco: “Monito ai negazionisti”

Torna su
LeccePrima è in caricamento