Gallipoli

Occhio alle multe nella città vecchia. Tornano varco elettronico e Ztl

Da oggi e sino all’8 settembre in vigore la zona a traffico limitato e l’area pedonale urbana lungo le riviere e nel cuore del centro storico dalle 10 all’una di notte. Acceso garantito solo per i residenti e mezzi autorizzati

GALLIPOLI - Accesso al centro storico limitato per tutta la stagione estiva. E torna l'occhio vigile e severo sul ponte che immette nel borgo antico gallipolino. Con qualche giornata di anticipo rispetto alle scorse stagioni entra in vigore a partire dalle 10 e sino all'una di notte, la consueta regolamentazione della stagione estiva che vieta l'accesso dei veicoli non autorizzati nella città vecchia. Il centro storico torna dunque ad essere off limit con l'attivazione del varco elettronico e dell'area pedonale urbana su via Antonietta De Pace e dintorni. Quindi se non residenti e regolarmente autorizzati, onde evitare di essere immortalati dalla telecamera posta all'ingresso del ponte "Giovanni Paolo II" e beccarsi una multa tutt'altro che gradita (e che verrà notificata a stagione conclusa), e opportuno rispettare le relative disposizioni e la segnaletica messe a punto, dopo la conferma del provvedimento sulla viabilità del centro storico da parte della giunta comunale, con apposita ordinanza a firma del comandante Paola Vitali.

La città vecchia tornerà dunque ad essere doverosamente blindata (esclusi i mezzi a trazione elettrica e i residenti autorizzati al transito e alla sosta con pass che deve essere ben visibile posto sul cruscotto o sul lunotto anteriore del veicolo) tutti i giorni, dalle 10 del mattino all'1 di notte, e questo sino al prossimo 8 di settembre con l'area pedonale urbana e la Ztl controllate dall'occhio elettronico. L'area pedonale interessa nello specifico tutta via Antonietta De Pace, l’arteria principale che spacca la città vecchia, e le vie Cardami, Saponere, Briganti, Catalano, Angeli, Piccioli, Santa Maria, Sant'Elia, Sant'Angelo, Duomo, Garibaldi, Fontò, Sansò, Vico Mercato, nonché in Piazza De Amicis e Piazza della Repubblica. La circolazione veicolare è inibita su via De Pace mediante un dissuasore a scomparsa e sui tratti di strada delle vie Fontò, Sant'Angelo e Garibaldi, che intersecano la stessa strada principale, mediante la collocazione di fioriere fisse o mobili.

Negli orari di vigenza della Ztl e dell’area pedonale, l'approvvigionamento merci per le attività commerciali sarà effettuato negli appositi stalli di carico e scarico realizzati in adiacenza alla Capitaneria di porto o nella stessa area portuale. Il provvedimento in vigore da oggi viene attuato anche tramite l’apposita segnaletica stradale di preavviso posta sul corso Roma, piazza Fontana Greca e il lungomare Marconi e di avviso all’ingresso del ponte seicentesco. Ad ogni buon conto per chi non è autorizzato, meglio girare al largo con la propria auto dal centro storico.  

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Occhio alle multe nella città vecchia. Tornano varco elettronico e Ztl

LeccePrima è in caricamento