Sabato, 31 Luglio 2021
Gallipoli

Fuori di casa durante la visita fiscale, aggredì il medico. Netturbino a processo

Un operatore ecologico provò di convincere senza troppi complimenti il medico dell'Inps a dichiarare il falso. L'arrivo di una pattuglia dei carabinieri evitò il peggio. Il 53nne fu arrestato per violenza e minaccia a incaricato di pubblico serivizio

@TM News/Infophoto

LECCE – Dovrà difendersi dalle accuse di minacce e lesioni personali Giuseppe Carroccia, operatore ecologico 53enne di Gallipoli, arrestato a settembre scorso dai carabinieri per aver aggredito un medico dell'Inps. 

L'uomo, infatti, doveva restare chiuso in casa, sotto le coperte, poiché ufficialmente in malattia ma, complice la soleggiata giornata di settembre, si trovava tranquillamente in giro. I problemi per l'impiegato nella Seta, sono iniziati quando nella “Città Bella” è arrivato il medico dell’Inps dalla sede di Casarano, per un giro di visite fiscali. Infatti, fra le persone da controllare, nella lista, figurava anche lui.

Il medico, però, in casa non l’ha trovato. E così, l’uomo, non appena avvisato sul cellulare dalla moglie della visita fiscale, ha iniziato a cercare il professionista con una certa ansia, rintracciandolo infine su corso Italia. E lì sono iniziati i guai: secondo quanto denunciato dal medico, infatti, Carroccia avrebbe tentato di far apporre modifiche al verbale d’accertamento da poco stilato. Avrebbe dunque cercato di indurlo a scrivere il falso. E di fronte al netto rifiuto, l’animo si sarebbe surriscaldato al punto tale da aggredire l’incaricato dell’Inps con calci e pugni.

Provvidenza ha voluto che il medico non sia finito in un’ambulanza, fra i suoi colleghi, per l’arrivo di una pattuglia del nucleo operativo dei carabinieri. I militari, scesi immediatamente dall’auto, hanno bloccato Carroccia, prima che andasse oltre nel furioso pestaggio, calmandolo e facendosi illustrare la situazione. Entrambi sono poi stati accompagnati presso gli uffici del comando, dove i carabinieri hanno prima formalizzato la denuncia del professionista. Poi, sentito il magistrato di turno, hanno dichiarato Carroccia in arresto, con le accuse di violenza e minaccia a un incaricato di pubblico servizio.  Il processo si aprirà il prossimo 3 luglio.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Fuori di casa durante la visita fiscale, aggredì il medico. Netturbino a processo

LeccePrima è in caricamento