Martedì, 27 Luglio 2021
Gallipoli

Scatta l’operazione “Carnevale sicuro”: controlli a raffica nel gallipolino

I militari della Città bella hanno denunciato sette individui, di età compresa tra i 21 e i 36 anni, con l'accusa di guida in stato di ebbrezza. Deferiti anche un 30enne per ricettazione e un 29enne per violazione degli obblighi

Foto di repertorio

GALLIPOLI – I blitz, questa volta, sono stati eseguiti tra volti in maschera e travestimenti. I carabinieri della compagnia di Gallipoli, coordinati dal tenente Michele Maselli, hanno effettuato una serie di controlli nella notte scorsa. Centinaia di conducenti e veicoli sono stati sottoposti a perquisizioni e controlli, soprattutto all’uscita dei principali locali della movida, in vista dei festeggiamenti del Carnevale.

Su un totale di 30 persone che hanno effettuato l’esame etilometrico, sette sono state deferite in stato di libertà per guida in stato di ebbrezza e quattro perché trovate al volante sotto effetto di stupefacenti: quasi tutti ragazzi giovanissimi, di età compresa tra i 21 e 36 anni, sono stati trovati con un tasso alcolemico superiore a quello consentito dalla legge.

Durante i posti di blocco, F.C., 30enne di Copertino è stato deferito per ricettazione, perché sorpreso alla guida di un’Alfa Romeo 156 station wagon, risultata rubata a Porto Cesareo e poi restituita al proprietario. A Galatone, invece, P.N., un uomo di 29 anni, nonostante fosse gravato della misura di prevenzione del foglio di via obbligatorio con divieto di ritornare nella cittadina per tre anni, è stato notato transitare lungo le vie del centro abitato.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Scatta l’operazione “Carnevale sicuro”: controlli a raffica nel gallipolino

LeccePrima è in caricamento