menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

"Pacco bomba” ai carabinieri, rintracciato burlone: “Era uno scherzo”

Lo ha ammesso di fronte ai carabinieri quando se li è visti giungere a casa. Un 35enne del posto, che lo scorso venerdì aveva lanciato dal finestrino della sua auto in corsa un busta con scritto "pacco bomba", è stato denunciato

GALLIPOLI – “E’ stato solo uno scherzo”, ha ammesso di fronte ai carabinieri quando questo pomeriggio se li è visti giungere a casa. E così, il 35enne del posto, che lo scorso venerdì aveva lanciato dal finestrino della sua auto in corsa un busta con su scritto pacco bomba in direzione dell’ingresso della caserma dei carabinieri di Gallipoli è stato denunciato alla Procura della Repubblica di Lecce per procurato allarme presso l’autorità.

Evidentemente, il giovane non aveva tenuto conto delle videocamere di sorveglianza predisposte a ridosso della zona militare, immaginando che lo scherzo sarebbe andato a buon fine senza che i carabinieri potessero rintracciarlo. Ma le cose per lui sono andate diversamente. Incalzato dalle domande degli investigatori, il 35enne ha ammesso di essere stato lui, anche se i carabinieri intendono fugare ogni dubbio sulle motivazioni del gesto. Al momento l’ipotesi più accredita resta quella di uno scherzo di cattivo gusto e che costerà al giovane un processo in procura. 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Tregua domenicale, 584 i casi positivi. Lopalco "sfiduciato" dalla Lega

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • social

    Ciak con Sergio Rubini a San Cesario di Lecce

  • Arredare

    Frigorifero, ecco come scegliere quello giusto

  • Cura della persona

    Soap brows, il nuovo trend per sopracciglia piene e folte

  • Alimentazione

    La cannella, una spezia dalle mille virtù

Torna su

Canali

LeccePrima è in caricamento